Cultura & SpettacoliGrosseto

“Trame su misura”: si alza il sipario sulla stagione teatrale con uno spettacolo dedicato ai bambini

L'iniziativa è in programma sabato 28 novembre, alle 17

La stagione teatrale 2020/2021 è pronta a debuttare con il primo spettacolo del calendario promosso dal Comune di Grosseto con Fondazione Toscana Spettacolo onlus.

Sabato 28 novembre, alle 17, sul palco del Teatro degli Industri ci sarà l’attore e drammaturgo Renzo Boldrini: con il supporto delle illustrazioni di Daria Palotti, racconterà due fiabe con testi da lui riscritti in chiave contemporanea.

Trame su misura” sarà trasmesso gratuitamente in streaming sul canale YouTube “Teatri di Grosseto Official” e sulla pagina Facebook “Teatri di Grosseto”. Lo spettacolo è prodotto da “Giallo mare minimal teatro” di cui Boldrini è direttore artistico: un progetto teatrale che utilizza un originale stile scenico che unisce lettura, narrazione teatrale, disegno e composizione grafica dal vivo, videoproiezione e animazione di figure e oggetti.

Boldrini racconterà due storie.

Il lupo e i sette capretti“, in cui si immagina in chiave ironica sette caprette, sorelle di particolare bellezza, fra le quali spicca Giulietta la capretta nera che, grazie alla sua sfumatura di colore, eviterà che il lupo Romeo divori le sette sorelle.

Abbagliato dalla bellezza di Giulietta, il lupo deciderà di mangiare solo la capretta nera, ma solo con gli occhi. Una fiaba dove trionfa l’amore a dispetto delle differenze di colore, aspetto e provenienza.

E poi un grande classico: “I tre porcellini”. Il lupo, come se conoscesse già il copione della storia, inizia il suo attacco dalla casa di mattoni, passando dal camino, per distruggere poi la casa di legno. E dopo aver divorato i primi due fratelli, si dirige verso la casa di paglia del più piccolo dei porcellini. Ma ecco il colpo di scena: il porcellino non ha paura e sfida il lupo a chi ha più fame. Chi mangia di più nel bosco?

«Inizia anche la stagione teatrale 2020/2021 – dichiara il vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Grosseto, Luca Agresti: il debutto con lo spettacolo della compagnia teatrale di Fabio Cicaloni è stato un successo. In tantissimi si sono collegati al canale di YouTube dei Teatri di Grosseto per assistere allo show. “Trame su misura” è invece dedicato ai più piccoli: l’obiettivo dell’amministrazione comunale è sostenere la cultura, ma anche continuare a far conoscere e appassionare i bambini all’arte in genere».

E così il teatro è accessibile a tutti.

«In questo momento – osserva il direttore della Fondazione Toscana Spettacolo, Patrizia Coletta è importante garantire l’accesso all’offerta teatrale, anche attraverso nuove modalità di fruizione. È fondamentale, inoltre, continuare a dialogare con gli spettatori e sostenere gli artisti e i lavoratori dello spettacolo dal vivo, settore da sempre indispensabile per la crescita culturale della comunità».

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button