Attualità

Arriva il Tour di Super Auto e 500 per promuovere il centro marino accessibile

Promuovere un progetto per la realizzazione di un centro marino accessibile a tutte le disabilità aperto tutto l’anno e un centro di riabilitazione con l’uso della talassoterapia ma non solo: è questo l’obiettivo del Tour di super auto e 500 che si terrà a Grosseto sabato 16 e domenica 17 aprile, organizzato dall’associazione Tutto Possibile onlus e presentato questa mattina.

Il centro, tre S 360° on the road, il cui progetto è stato donato all’associazione dall’architetto Massimo Felicioni, ha l’obiettivo di creare uno spazio, il centro marino, da vivere tutto l’anno. “Non si tratta di uno stabilimento balneare – precisa Felicioni – , ma di uno spazio da usare tutto l’anno. Nessuno stabilimento balneare di Marina utilizza la talassoterapia, questo centro invece utilizzerebbe l’acqua marina per le terapie e le cure in vasca. Perchè non far diventare Marina la Sommalu della Toscana? A Grosseto abbiamo delle grandi potenzialità, ma non riusciamo a rendercene conto. Concludo con un appello alle aziende maremmane a fare loro questo progetto, come ha già fatto un’azienda di Arezzo”.

La struttura

La struttura dovrebbe sorgere a Marina di Grosseto, nel versante di Principina a Mar,e ed il suo progetto è stato approvato dal punto di vista medico dalla Presidenza della Commissione Sanità.

Il centro avrebbe una struttura morbida e modulabile che si potrebbe facilmente evolvere e modificare in base alle esigenze. Sarebbe costruita in legno ed utilizzerebbe energie pulite e sarebbe dotata di manovia e nebulizzatori nel percorso che conduce fino alla battigia.

Oltre alla parte riabilitativa e di cura, è prevista un’area per gli incontri e una parte food.

Il Programma del tour di Super Auto e 500

16 aprile

Ritrovo in piazza Esperanto a Grosseto per le 13 dove si terrà il pranzo e le auto rimarranno in sosta intorno alla piazza.

Alle 16.30 partenza per l’azienda vitivinicola “La Parrina” una visita alle cantine e possibilità di acquistare prodotti tipici locali. Partenza quindi per Magliano in Toscana per un giro del borgo medioevale e proseguimento verso “Borgo Magliano Resort” per la cena.

La giornata si completerà con il ritorno a Grosseto per il pernottamento all’Hotel Airone.

17 aprile

Partenza intorno alle 10 in direzione Monte Argentario passando per Orbetello con arrivo a Porto Santo Stefano previsto alle 12 e sosta in piazza dei Rioni (lungomare).

Alle 13 circa è previsto il pranzo all’Hotel Ristorante Vittoria con aperitivo a bordo piscina e pranzo accompagnato da musica dal vivo e dallo spettacolo di Niki Giustini. Seguiranno i saluti.

La quota di iscrizione è di 290 euro per il driver e 160 euro per ogni passeggero e accompagnatore e comprende:

  1. Pranzo presso il ristorante “Pappagone” in piazza Esperanto a Grosseto il 16 aprile ore 13
  2. Cena con musica dal vivo presso il ristorante “La Locanda di Torquato” a Montorgiali il 16 aprile
  3. Pernottamento e prima colazione presso l’Hotel Airone 4* a Grosseto
  4. Visita cantine del Morellino di Scansano.
  5. Pranzo presso ristorante “Vittoria” a Porto Santo Stefano il 17 aprile

Per chi non vuole usufruire del pernottamento le quote di iscrizione sono di 200 euro per il driver e 120 euro per l’accompagnatore.

Per chi vuole partecipare anche solo ad un pranzo si prega di contattare l’organizzazione inviando una e mail a: info@tuttopossibileonlus.it oppure chiamando il numero 392 9114256

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button