Pubblicato il: 13 Febbraio 2019 alle 15:34

AmiataScuola

Il santuario della Madonna di Val di Prata al centro di una tesi di laurea

Sabato 9 febbraio il Consiglio direttivo dell’associazione “Amici del Santuario della Madonna di Val di Prata“, alla presenza del suo presidente Carlo Leoni, insieme a Franco Cherubini, presidente dell’associazione Casa Museo e a don Luigi, parroco di Monticello Amiata, ha organizzato una riunione al Piccolo Teatro, durante la quale il laureando in architettura Jacopo Lorenzini, di Cinigiano, ha esposto la sua tesi magistrale dal titolo “Un nuovo santuario per la Madonna di Val di Prata“.

Il futuro architetto sta portando avanti il progetto, che ha mostrato anche al sindaco Romina Sani, con il supporto e la collaborazione del professor Riccardo Butini, del Dipartimento di architettura dell’Università degli Studi di Firenze.

Le due associazioni hanno guardato con entusiasmo all’idea del giovane, rendendosi disponibili a collaborare, fornendo tutte le informazioni di ordine storico e culturale sulla Madonna di Val di Prata, peraltro già oggetto di attenzione per le tante storie legate al luogo.

“Il progetto riguarda un luogo da valorizzare e far scoprire a tutte le comunità – afferma Jacopo Lorenzini, simbolo di speranza e di fede, dove regnano il silenzio, la meditazione e lo stretto rapporto con l’ambiente e l’elemento acqua“.

“Complimenti a Jacopo Lorenzini – afferma il sindaco di Cinigiano Romina Sani: fa sempre estremamente piacere trovare un giovane che decide di preparare la tesi di laurea dedicando attenzione al proprio territorio, in questo caso nell’ambito di un percorso di studi sull’architettura. Potrà essere un valido spunto per progettazioni future di recupero dell’esistente e di rilancio di Monticello Amiata. In bocca al lupo al futuro architetto da parte di tutta l’amministrazione comunale“.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su