Cultura & SpettacoliGrosseto

“Terra di Maremma”: continua la doppia mostra delle opere di Laura Ferretti

Continua con successo la doppia esposizione “Terra di Maremma”, inaugurata sabato primo ottobre di fronte ad un numerosissimo pubblico.

L’evento, curato dal professor Siro Perin (collaboratore esterno della Biennale di Venezia), è stato voluto con convinzione dall’amministrazione comunale di Grosseto nella persona dell’assessore alla cultura Luca Agresti, per ricordare la pittrice grossetana Laura Ferretti a tre anni dalla sua scomparsa.

Si tratta di una doppia esposizione: nel Museo archeologico e d’arte della Maremma, diretto da Chiara Valdambrini, sono alloggiate ventisei opere dedicate alla quotidianità del popolo etrusco (“Radici profonde: gli Etruschi e il loro mondo”), un progetto culturale itinerante che iniziò diciotto anni fa il suo “viaggio” proprio da questo museo e che poi è stato ospitato in importanti sedi italiane ed estere, come le ambasciate italiane a La Paz (Bolivia) e a Dublino (Irlanda). Chiusura il sei novembre.

Al primo piano dell’attiguo polo museale Le Clarisse, diretto da Mauro Papa, sono invece esposte sedici opere a spatola raffiguranti paesaggi toscani (tra sogno e realtà). Sarà possibile visitarle sino al 30 ottobre.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button