CronacaGrosseto

Tentato furto ad un’auto in via Sicilia: identificato grazie alle telecamere di videosorveglianza di un’attività

Continuano senza sosta i servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati e di fenomeni di criminalità diffusa che sono stati particolarmente accentuati anche durante il periodo estivo. 

Durante la scorsa settimana, le volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura hanno svolto servizi di controllo e di prevenzione nelle aree maggiormente interessate da furti, spaccio di sostanze stupefacenti ed altre manifestazioni illecite che destano notevole allarme sociale, con particolare riguardo alle zone adiacenti la stazione, via Roma e zone limitrofe sia in orari diurni che nelle ore serali e notturne. 

Sono stati effettuati 52 posti di controllo che hanno permesso di identificare complessivamente circa 1000 persone e 552 veicoli. Durante i controlli di identificazione sono state anche elevate 22 contravvenzioni al codice della strada alcune delle quali per mancata copertura assicurativa e guida senza patente con il conseguente fermo amministrativo del veicolo.

Gli operatori della centrale operativa della Questura hanno risposto a 292 chiamate arrivate tramite numero di emergenza 112. La casistica ha riguardato principalmente la segnalazione di persone sospette e la richiesta di intervento per reati subiti.

Ed è proprio a seguito di una di queste richieste di intervento è stata possibile l’identificazione di un soggetto che poco prima aveva compiuto un tentato furto su un’autovettura in via Sicilia.

Il cittadino infatti vedeva dalle telecamere della propria attività commerciale un soggetto che a bordo di una bicicletta si avvicinava alla sua autovettura ed apriva il lato guida.

Immediatamente ha chiamato il 112 ed l’uomo, alla vista delle volanti prontamente intervenute, si è dato ad una precipitosa fuga abbandonando la bicicletta, posta sotto sequestro.

Venivano poi visionate le telecamere dell’attività commerciale e dalle immagini gli operatori sono riusciti a riconoscere l’autore del furto poiché persona già conosciuta per precedenti interventi e con precedenti specifici. Il richiedente è stato quindi invitato presso l’Ufficio per sporgere regolare denuncia.

Analoghe attività di controllo del territorio saranno ripetute nei prossimi giorni e particolarmente nel periodo a ridosso di ferragosto dagli equipaggi della Squadra Volante che continueranno ad essere presenti nella zona per prevenire e contrastare ogni forma di illegalità. 

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button