Pubblicato il: 20 Agosto 2019 alle 14:06

Castiglione della PescaiaNotizie dagli Enti

Nuove tecnologie informatiche per il Comune: “Più controlli sulla gestione dei rifiuti”

"Avremo una cartografia dettagliata – rivela il vicesindaco -, necessaria per la rilevazione degli accessi nel territorio comunale"

«La potenzialità dell’alto livello delle innovazioni tecnologiche deve ogni giorno aumentare il suo apporto al funzionamento della macchina organizzativa all’interno del Comune di Castiglione della Pescaia».

Lo sostiene il vicesindaco Elena Nappi, che segue anche le politiche ambientali e ha dato mandato all’Ufficio ambiente di predisporre una gara di appalto per affidare a una ditta specializzata nel campo della progettazione, che sia in grado di utilizzare le nuove tecnologie informatiche legate all’uso delle cartografie digitali.

«Avremo una cartografia dettagliata – rivela il vicesindaco, necessaria per la rilevazione degli accessi nel territorio comunale e tutto questo ci permetterà, in vista dell’introduzione della tariffazione puntuale sui rifiuti, di avere una situazione aggiornata e sempre costantemente sotto controllo. Il sistema informativo territoriale di cui si doterà il Comune di Castiglione della Pescaia sarà un moderno sistema tecnologico che costituirà un patrimonio informativo che potrà fornire un valido supporto per la futura pianificazione e programmazione del Comune».

«Conterrà al suo interno non solo la realizzazione di banche dati geografiche, integrate e multifunzionali, ma sarà possibile incrociare i diversi strati tematici di altri settori dalla toponomastica ai tributi, passando per l’urbanistica, assicurando così un controllo minuzioso del territorio e la sua evoluzione. Per un’amministrazione efficiente – prosegue Elena Nappi è assolutamente necessario avere un sistema di identificazione di tutti gli utenti per poter essere inseriti nella fase sperimentale della tariffa puntuale con i cassonetti intelligenti, che partirà presumibilmente a fine anno, e tale attività di rilevamento e informatizzazione del servizio consentirà fra l’altro un controllo sull’operato del gestore unico, nonché sul comportamento dell’utenza nell’atto del conferimento»

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su