Politica

Taglio dei Frecciabianca, Sani: “Metodo inaccettabile di Trenitalia. Danneggiati pendolari e studenti”

I parlamentari Luca Sani e Silvia Velo, vicepresidente della Commissione trasporti, intervengono sul taglio da parte di Trenitalia di due Frecciabianca sulla linea tirrenica.

La vicenda del taglio dei due Frecciabianca sulla linea tirrenica – sottolineano entrambi  – mette ancora una volta in evidenza il metodo inaccettabile seguito da Trenitalia, che continua a prendere decisioni a singhiozzo e in modo autoreferenziale, senza concertare gl’indirizzi strategici come gli imporrebbe il suo ruolo di concessionario di un servizio di pubblico interesse

“Quello che in modo particolare non può passare sotto silenzio, – continuano i due parlamentariè il fatto che se fosse confermato il taglio dei due treni andrebbe a danneggiare soprattutto i pendolari, rappresentati specialmente da utenti deboli come lavoratori e studenti“.

Da parte nostra – concludono Luca Sani e Silvia Velo – lunedì prossimo prenderemo subito contatto con il Ministero dei trasporti per capire come poter intervenire tempestivamente e chiedere a Trenitalia di modificare i propri programmi”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su