Pubblicato il: 30 Marzo 2020 alle 16:33

Colline MetallifereScuola

Quaranta tablet per la scuola media di Gavorrano

La dirigente dell'Istituto comprensivo di Gavorrano e Scarlino, Bianca Astorino, aveva inoltrato una richiesta alla Regione

La dirigente dell’Istituto comprensivo di Gavorrano e Scarlino, Bianca Astorino, aveva inoltrato una richiesta alla Regione Toscana per ricevere gratuitamente 40 tablet da consegnare ad altrettanti studenti della scuola media di Gavorrano.

L’istanza era stata firmata anche dai sindaci di Scarlino, Francesca Travison, e di Gavorrano, Andrea Biondi, che hanno sostenuto l’iniziativa della direzione scolastica affinché anche i ragazzi che non avevano il dispositivo lo ricevessero e potessero così iniziare un percorso formativo a distanza con i loro docenti. I Comuni non sanno al momento l’esito della richiesta, ma nel frattempo, dando priorità al sostegno dell’attività didattica a distanza, la stessa direzione scolastica ha deciso di finanziare la prima fornitura.

«Il comprensorio scolastico ha – spiegano i sindaciacquistato già i tablet necessari»

Per Gavorrano, attraverso i locali volontari dell’Auser, verranno consegnati alle famiglie indicate dalla direzione didattica. Gli alunni che riceveranno il dispositivo frequentano le classi prima, seconda e terza della scuola superiore di primo grado di Gavorrano.

I due sindaci ringraziano la dirigente Astorino per l’impegno nel proseguire il percorso didattico anche in un momento così difficile. Agli studenti rivolgono invece l’invito a continuare a studiare anche da casa.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su