AgricolturaAmiata

“Sulle vie del Montecucco”: ecco i vini premiati durante la manifestazione

Montenero D’Orcia ha accolto in modo straordinario, nell’intera giornata di domenica 28 agosto, per l’evento “Sulle vie del Montecucco”, la presentazione, la degustazione e la diffusione della conoscenza del pregiato vino Montecucco Doc e Docg.

Un Museo della vite e del vino, gioiellino inserito nel Sistema museale amiatino, pieno di vita e di sapori di qualità, nel quale i giurati di eccellente e qualificato livello individuati per il concorso enologico hanno gustato, valutato e votato con grande competenza e professionalità le batterie dei vini appositamente preparate dalla sapiente esperienza dei tecnici dell’Associazione delle strade del Montecucco e dei Sapori dell’Amiata, nel quale hanno lavorato con estrema dovizia i mescitori dei vini, la cui attenzione e professionalità è stata fondamentale per la corretta riuscita del concorso. Ma anche i numerosi visitatori e degustatori dei vini risultati vincitori, durante la Masterclass pomeridiana.

Sono stati infatti 20 i produttori e ben 31 i vini che hanno partecipato al concorso enologico: questo dimostra la grande domanda di partecipazione che esiste in questo settore ed in particolare per il Montecucco, vino di assoluto pregio di cui ormai si conoscono le indiscutibili qualità.

“Un ringraziamento davvero speciale va alla Pro Loco di Montenero, che ha provveduto ad organizzare la giornata evento con la partecipazione attiva dei suoi membri, peraltro fregiati di qualifiche professionali di sommelier, nonché per la cena nella meravigliosa terrazza del borgo di Montenero – dichiara Renzo Rossi, assessore alla cultura del Comune di Castel del Piano -. L’amministrazione comunale di Castel del Piano, con la Pro Loco di Montenero d’Orcia e la Strada del Vino Montecucco e dei Sapori dell’Amiata, ha così provveduto a premiare poi i vini risultati vincitori per le diverse categorie in concorso, così distinti:

  • Sangiovese Riserva Montecucco Dogc, anno 2016, azienda Colle Massari di Cinigiano, con il vino ‘Poggio Lombrone’.
  • Rosso Montecucco Doc, anno 2019, vincitore Miracielo di Civitella Paganico, con il vino ‘Alfa’.
  • Vermentino Montecucco Doc, anno 2020, vincitore azienda Parmoleto di Castel del Piano, con il vino ‘Carabatto’.
  • Sangiovese Montecucco Docg, anno 2018, vincitore azienda Peteglia di Montenero d’Orcia, con il vino ‘Peteglia’“.

“Ringraziamo inoltre per la Masterclass Montecucco e la presentazione della Denominazione, il Consorzio Tutela Vini Montecucco – termina Rossi -, cui è seguita la degustazione guidata e gratuita da parte di uno dei degustatori ufficiali dell’Associazione italiana sommelier, delegazione di Grosseto”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button