Scuola

#TuttoMeritoMio: selezionati i 107 nuovi studenti per il programma che premia il talento

Si uniscono agli oltre 300 giovani studenti, provenienti dalla Città Metropolitana di Firenze e dalle province di Arezzo e Grosseto, selezionati nelle precedenti edizioni del bando

Sono 107 i ragazzi e le ragazze che entrano a far parte di #TuttoMeritoMio, il programma ideato da Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Intesa Sanpaolo che premia il merito e l’impegno di giovani provenienti da famiglie economicamente svantaggiate.

Si uniscono agli oltre 300 giovani studenti, provenienti dalla Città Metropolitana di Firenze e dalle province di Arezzo e Grosseto, selezionati nelle precedenti edizioni del bando e riceveranno borse di studio da 3.600,00 a 11.600,00 euro (in base alla provenienza territoriale e dunque alla distanza dalla sede universitaria). Gli ammessi inizieranno un percorso di mentoring e accompagnamento, a cura della Fondazione Golinelli, che li porterà fino alla laurea sostenendoli nella crescita e nello sviluppo del potenziale: un’attività di coaching che rappresenta l’elemento distintivo del programma.

Sono state 258 le domande arrivate per la terza call di #TuttoMeritoMio, un numero importante considerando che la nuova call era destinata esclusivamente a neodiplomati. Ne sono stati selezionati 107, sette in più rispetto al numero inizialmente previsto pari a 100, per includere ragazzi che si sono particolarmente distinti per personalità e potenziale. Gli ammessi provengono al 57,1% dalla Città Metropolitana di Firenze, al 33,9% dalla provincia di Arezzo e al 9% dalla provincia di Grosseto. Sono giovani talentuosi che hanno una media di voti pari all’8,85, ma che appartengono a famiglie con redditi bassi, al di sotto della 2° fascia Isee.

Grazie a #TuttoMeritoMio saranno Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze e Intesa Sanpaolo a contribuire alla crescita universitaria e personale di giovani promettenti che altrimenti non avrebbero potuto continuare gli studi. Una delle figure chiave del percorso di #tuttomeritomio è il tutor che li affianca nel percorso di crescita formativa e personale. Gli studenti sono infatti tenuti a partecipare alle attività di mentoring e tutoring assicurato dalla Fondazione Golinelli, partner di progetto. Le attività vertono su potenziamento e valorizzazione delle competenze Stem e linguistiche, valorizzazione del capitale umano e culturale, partecipazione a iniziative e attività che possono stimolare riflessione e progresso culturale, sociale, umano. Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze offre ai ragazzi il network di soggetti con i quali opera che vanno dalla ricerca all’arte, dall’educazione all’ambiente. Un’immersione di stimoli ed opportunità che contribuisce, con il mentoring, a quella capacitazione culturale che è alla base dell’ascensore sociale

“Questo è per noi un momento emozionante – afferma Gabriele Gori, direttore generale di Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze –: siamo consapevoli della responsabilità che genera da questa graduatoria di giovani. Il programma, come abbiamo oramai appurato in questi tre anni, offre di fatto la possibilità di cambiare il destino dei ragazzi, di alleggerire il peso di tante famiglie che non potrebbero altrimenti accompagnare in un percorso adeguato i propri figli, di offrire alla comunità persone in grado di migliorare il futuro di tutti. Un pensiero ai tanti che hanno partecipato e che purtroppo non sono riusciti ad entrare: chiediamo a questi ragazzi di non arrendersi davanti a un no, perché siamo convinti che il talento prima o poi emerga. Ci rivolgiamo anche a loro affinché continuino a mantenere alta l’attenzione sulle opportunità che si presentano e a lottare per la propria crescita e autodeterminazione”.

“L’iniziativa avviata insieme a Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze sostiene gli studenti, che rappresentano il nostro futuro, ma che scontano una tradizionale difficoltà di accesso al credito, tanto da pesare sulla costruzione del loro percorso formativo e professionale – spiega Luca Severini, direttore regionale Toscana e Umbria Intesa Sanpaolo -. La vulnerabilità economica, soprattutto in questo difficile contesto post-pandemico, non deve influenzare gli studenti più meritevoli. I giovani vanno aiutati a perseguire i loro obiettivi e le loro ambizioni, in questo modo avremo maggiore equità sociale, maggiore riconoscimento del merito e di conseguenza un positivo ritorno sullo sviluppo economico. Come gruppo stiamo portando avanti con continuità molte iniziative attraverso il Fondo d’impatto di Intesa Sanpaolo e, grazie ad alleati come la Fondazione, sosteniamo concretamente il capitale umano e la competitività del nostro sistema economico e culturale”.

Sono oltre 1120 le domande pervenute dalla partenza del programma, 409 i ragazzi selezionati con i nuovi arrivati (la componente femminile è al 65%), 800 gli insegnanti attivati, 120 le scuole, più di 70 comuni coinvolti nell’iniziativa, oltre 2000 ore di formazione e tutoring erogate, 80 gli esperti coinvolti. Il programma #Tuttomeritomio ha l’obiettivo di rimuovere gli ostacoli che inibiscono il pieno sviluppo delle capacità e aspirazioni dei giovani e coinvolgerà complessivamente oltre 500 studenti nell’arco temporale di 6 anni (2019-2025) con uno stanziamento complessivo di 7,5 milioni di euro da parte delle due istituzioni promotrici. Partner del programma l’Università degli Studi di Firenze e l’Ufficio scolastico regionale per la Toscana. Nelle precedenti edizioni sono stati ‘arruolati’ 302 ragazzi, provenienti dai comuni delle tre aree coinvolte, destinatari di un’opportunità di crescita unica attraverso un programma di tutoring e mentoring che accompagna i ragazzi costantemente durante tutto il percorso di studio, fino al conseguimento della laurea presso l’Ateneo di Firenze. La quarta ed ultima call si aprirà nella primavera 2022.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button