Dall’Australia alla Maremma: studenti e docenti in visita ai musei di Massa Marittima

Giovedì 24 gennaio, dalle 10, nei musei comunali di Massa Marittima si svolgerà una visita da parte degli studenti e dei docenti australiani che partecipano all’iniziativa didattico scientifica “Material Culture School 2019, il progetto archeologico dalla campagna alla città, da Alberese a Roselle”.

Si tratta della Winter School che si tiene presso la Fondazione Polo universitario grossetano dal 14 gennaio all’8 febbraio e che vede coinvolte le Università di Siena e di Queensland (Australia) insieme all’associazione culturale “Progetto archeologico Alberese”.

L’obiettivo dello studio riguarda l’analisi dei materiali archeologici provenienti dal sito delle Terme Adrianee di Roselle, dove le ricerche sono dirette dalla dottoressa Maria Grazia Celuzza, direttrice del Museo archeologico e d’arte sacra della Maremma.

Nell’ambito di questo progetto è coinvolto appunto anche il sistema museale di Massa Marittima, grazie alla collaborazione della cooperativa sociale Zoe con il Comune. La visita di studenti e docenti australiani nei musei comunali di Massa Marittima servirà anche a preparare un workshop critico durante l’ultima settimana del corso. In quella occasione verranno trattate le principali modalità di gestione museale, provando ad evidenziare i punti di forza e debolezze di ciascuna esperienza per far emergere i diversi approcci messi in atto nella comunicazione culturale da istituti italiani e australiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top