Pubblicato il: 16 Luglio 2020 alle 14:33

Cultura & SpettacoliFollonica

Torna lo Street art tour: ecco come partecipare alle visite guidate dei murales cittadini

Anche per questa estate i musei di Follonica offrono con un programma di iniziative ricco e variegato; proseguono le visite libere e guidate al Museo Magma, ma altre iniziative offrono occasioni di divertimento, di stimolo educativo e di nuova socialità, diversa dal passato per il divieto di assembramenti, ma sempre inclusiva e condivisa.

Un’offerta ricca e diversificata fa sì che anche i turisti possano trovare nella visita ai musei e in iniziative di qualità un’alternativa occasionale alla spiaggia e al mare.

Tra queste iniziative, viene riproposta, dopo il successo dello scorso anno, quella dei tour guidati nella street art follonichese.

Il percorso inizia davanti al mare, dove si trova la pinacoteca, per imboccare subito via Roma;, dopo pochi passi, sul muro dell’ex Casello Idraulico, troneggia un grande cuore di parole, opera di Opiemme, il poeta della street art; con una piccola deviazione su via Albereta si ha la possibilità di ammirare il grande murales di Ozmo, rappresentante la dea Ishar.

Superando il monumentale cancello in ghisa, simbolo della città, si entra nel cuore di Follonica, l’area dell’ex fabbrica Ilva, dove il primo murales che scorgiamo è una coloratissima opera di Zed1 dal titolo “Fuori dal tempo”, un invito a lasciare spazio e tempo all’immaginazione e alla fantasia. Superando di poco gli ingressi del Magma e della biblioteca, sui lati rispettivamente dei due palazzi, ci abbracciano due straordinari murales: “La citta fabbrica” di Ache77 e “Page master: l’avventura meravigliosa”, di Exit Enter. Il percorso interno all’Ilva si conclude con il campo da basket, reinterpretato artisticamente dallo studio di architettura pratese Ecòl e, all’interno della scuola media, l’opera di Guerriglia Spam.

Da segnalare inoltre, nel quartiere Senzuno, i murales degli artisti Di Donato e Exit Enter e, nel sottopasso di via Massetana, “Allegoria del territorio”, di Dario Vella e Marco Milaneschi..

Le date sono 18 e 26 luglio, 2,9 e 22 agosto, 4 settembre.

A questa attività si affianca un depliant sul percorso, che oltre ad essere una breve guida cartacea sulle opere del percorso e sugli artisti, potrà essere scaricato sul telefonino o sul pc dal sito del Magma (www.magmafollonica.it)

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su