Statuto Fondazione Monte dei Paschi, Ance: “Positiva la richiesta di modifica da parte delle istituzioni grossetane”

Mauro Carri, direttore dell’Ance di Grosseto, commenta la richiesta di modifica dello statuto della Fondazione Monte dei Paschi di Siena avanzata dalle istituzioni della provincia di Grosseto:

“Molto bene la richiesta di modifica dello statuto della Fondazione Monte dei Paschi di Siena presentata congiuntamente dal presidente della Provincia, dal presidente della Camera di Commercio e dal sindaco del Comune di Grosseto. – dichiara Carri Questa fattiva azione di sistema istituzionale valorizza il diritto di rappresentatività del territorio della Maremma grossetana, oltre che per motivi e legami storici, anche per la diffusa presenza delle filiali del Mps nella provincia di Grosseto, attive per raccolta di valuta e per destinazione d’impieghi”.

“Il nuovo statuto della Fondazione dovrebbe orientarsi verso la costituzione di una governance con predominanti caratteristiche tecniche e professionali di riconosciuto valore, non subordinate a deludenti logiche politiche. – continua il direttore dell’Ance di Grosseto -. Occorrerà limitare l’attività della stessa Fondazione agli scopi ed agli impegni di natura tradizionale per cui nel 1995 fu costituita e cioè per perseguire utilità sociali nella ricerca, nell’istruzione, nell’arte, nella valorizzazione dei beni culturali oltre a contribuire alla realizzazione di infrastrutture per i settori rilevanti allo sviluppo economico della comunità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top