AgricolturaGrosseto

Agricoltura sostenibile e di qualità: il Comune di Grosseto ottiene le Spighe verdi

Ieri, in occasione della diretta Facebook della conferenza organizzata da Fee Italia, sono state annunciate e consegnate le Spighe verdi 2021; il Comune di Grosseto per il primo anno partecipa al programma ed ottiene la certificazione.

Spighe verdi è il programma sviluppato da Foundation for environmental education Italia (Fee), in collaborazione con Confagricoltura, per lo sviluppo rurale sostenibile che ogni anno assegna un riconoscimento ai Comuni che intendono valorizzare e investire sul proprio patrimonio rurale, migliorando le buone pratiche ambientali.

Nel programma Spighe verdi è centrale il ruolo che ha l’agricoltura nella difesa del paesaggio, nella tutela della biodiversità e nella produzione di alimenti di qualità.

Il Comune, per ottenere la certificazione e il marchio Spiga verde, deve seguire un protocollo in cui è prevista la rispondenza a 67 indicatori raccolti in 16 macroaree tematiche (acqua, energia, agricoltura, rifiuti, assetto urbanistico, tutela del paesaggio, ecc.).

“Grazie al lavoro della segreteria generale e degli uffici competenti, il Comune è riuscito ad ottenere questo importante riconoscimento da parte della Fee Italia, stesso ente che attribuisce la Bandiera Blu – commenta il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna -. Grosseto è l’unico nuovo Comune della toscana ad aver ottenuto la certificazione Spiga Verde grazie alla rispondenza ai 67 indicatori richiesti, agricoltura e sostenibilità i grandi temi che la nostra amministrazione è riuscita a promuovere in questi anni”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button