Pubblicato il: 8 Settembre 2016 alle 14:22

Costa d'argento

Li Bindoli in scena per aiutare i terremotati del centro Italia

Domenica 11 settembre alle 21 al Centro Studi Don Pietro Fanciulli in via Scarabelli 16 va in scena ” TRANVA C’E’! “, (da tradursi “Qui gatta ci cova, c’è sotto qualche inganno”), commedia di Susy Cecchi per la regia di Renzo Vitelli della compagnia teatrale santostefanese Li Bindoli, nata più di trent’ anni fa, che recita in vernacolo dell’Argentario. L’ entrata è a offerta libera, l’intero incasso verrà destinato a sostegno delle persone in difficoltà dei territori del Centro Italia colpiti dal recente terremoto.

I tre atti della rappresentazione riportano gli spettatori indietro di una cinquantina anni, in una casa modesta dei primi anni ’60 dove vivono un vedovo e le sue non più giovani figlie, Angela vedova e madre di Alberto e Nunziata e Marisa, acida zitella dal carattere irascibile, famiglia finita in miseria a causa della guerra che sbarca il lunario con lavori di sartoria; la vicenda è condita da innumerevoli equivoci e si snoda attraverso le visite di clienti a volte particolari e a volte strani sino all’arrivo di un cliente “di riguardo”…. In scena tredici bravissimi attori, Samantha Cimino (Angela), Susy Cecchi (Marisa), Francesco Schiano (Vittorio), Alberto Della Monaca (Alberto), Costanza Farris (Nuziata), Gianni Loffredo (Gesualdo), Monica Lavoratori (Franca), Cristina Lombardelli (1° cliente), Francesca Casalini (2° cliente), Paola Iannetti (3° cliente), Vanessa Alemanni (bambina), Angelo Galatolo (Don Giacomo), Simonetta Ballerano (vicini di casa).

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su