Pubblicato il: 16 Ottobre 2019 alle 11:35

GrossetoScuola

“OFF Book”: agli Industri performance finale del progetto contro l’abbandono scolastico

L'evento si terrà martedì 22 ottobre, dalle 10 alle 12

Il progetto “OFF Book” è giunto alle fasi conclusive: il Dipartimento di Scienze politiche e internazionali dell’Università di Siena e il Teatro Stabile di Grosseto organizzano la performance finale degli studenti che hanno partecipato ai laboratori teatrali per favorire l’inclusione e combattere l’abbandono scolastico.

L’evento si terrà martedì 22 ottobre, dalle 10 alle 12, al Teatro degli Industri di Grosseto, con il patrocinio del Comune di Grosseto. La performance vedrà sul palco circa 150 studenti provenienti dagli Istituti comprensivi della città di Grosseto.

“OFF Book” (Objective: Foster theatrical performance to combat discrimination in school and tackle early leaving) è stato finanziato nell’ambito del programma Erasmus+ Ka 2 per tramite dell’agenzia nazionale Erasmus+ della Lituania. L’Università di Siena ne è stata partner con il Dipartimento di Scienze politiche e internazionali, sotto il coordinamento scientifico della professoressa Alessandra Viviani.

Il progetto parte dal presupposto che in molti Paesi europei il sistema scolastico ha come fondamento un approccio ‘giudicante’ e gli insegnanti valutano il rendimento degli studenti solo sulla base delle conoscenze acquisite. In conseguenza di ciò, la scuola respinge invece di includere e gli studenti con risultati scolastici di basso livello sono a rischio di abbandono scolastico.

“OFF Book” ha avuto lo scopo di promuovere l’inclusione scolastica e la comprensione tra culture diverse come obiettivo strategico per contribuire alla prevenzione dell’abbandono scolastico. L’elemento innovativo del progetto è rappresentato dall’introduzione nei percorsi educativi dell’esperienza teatrale senza alcun approccio ‘giudicante’, sulla base del modello applicato in Italia già da diversi anni dal Teatro Stabile di Grosseto, partner del progetto.

Grazie a “OFF Book”, l’esperienza italiana ha varcato i confini nazionali proponendosi come sistema a livello europeo. Infatti, la partnership del progetto ha incluso, oltre all’Università di Siena e al Teatro Stabile di Grosseto, l’Università di Klaipeda (partner proponente), il Klaipeda Puppet Theatre e la scuola Klaipėda Simon Dach per la Lituania e per la Romania il Colegiul “Octav Bancila” e la scuola primaria Euroed. Partner tecnico l’associazione Pixel di Firenze.

Nei suoi 24 mesi di attività (dal 1° novembre 2017 al 31 ottobre 2019) “OFF Book” ha prodotto un manuale per gli insegnanti come guida all’utilizzo dei laboratori teatrali ai fini dell’integrazione scolastica e una serie di video applicativi dei metodi e delle azioni proposte.

Entrambi i prodotti del progetto sono disponibili gratuitamente on line, il manuale è scaricabile dal portale di “OFF Book” (https://off-book.pixel-online.org/), mentre i video sono disponibili sul canale YouTube del progetto (https://www.youtube.com/channel/UC8U4Q8k-0yrJeJSRtzhe38w/videos?view=0&sort=dd&shelf_id=1)

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su