Pubblicato il: 30 Marzo 2017 alle 16:44

Cultura & SpettacoliGrosseto

“La voce di ogni strumento”: agli Industri in scena “La serva padrona” per beneficenza

Sabato primo aprile, alle 17.30, “La Voce di ogni Strumento“, con il patrocinio del Comune, porta sul palcoscenico del Teatro degli Industri “La serva padrona” di Giovan Battista Pergolesi su libretto di Gennaro Antonio Federico. I proventi saranno devoluti alle principali Onlus del territorio.

La piéce in due atti è la prima opera buffa nella storia. Racconta di Uberto, un ricco signore attempato, il quale ha al suo servizio la giovane Serpina che, con un carattere un po’ prepotente, approfitta della bontà del suo padrone. Uberto cerca moglie, Serpina gli chiede di sposarla. Al rifiuto di lui, la ragazza organizza un piano: gli dice di aver conosciuto un certo capitan Tempesta che vuole sposarla. In realtà è l’altro servo di Uberto, Vespone, travestito da soldato.

Paolo Sassanelli, alla regia, dirige il Quintetto dell’orchestra da camera “C. Cavalieri”: Patrizia Varone al clavicembalo, la soprano Roberta Ceccotti nei panni di Serpina, il baritono Veio Torcigliani che interpreta Uberto e Valeria Lanini, Vespona.

Biglietti

Il biglietto intero per assistere allo spettacolo costa 12 euro, quello ridotto (dai 6 ai 18 anni) 8 euro.

I tagliandi saranno acquistabili presso Bartolucci Expert, in via De Mille. Per informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il numero 339.7960148.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su