Pubblicato il: 20 Marzo 2018 alle 19:17

GrossetoScuola

“22 Marzo”: gli studenti portano in scena lo spettacolo in ricordo dell’eccidio di Maiano Lavacchio

Mercoledì 21 marzo, alle 21.15, sul palco della Sala Friuli del convento di San Francesco, a Grosseto, gli studenti del Liceo “Rosmini” saranno protagonisti della piece teatrale «22 Marzo», ispirata all’eccidio nazifascista del 1944 a Maiano Lavacchio, dove vennero trucidati 11 renitenti alla leva.

Lo spettacolo, dalla grande intensità emotiva, è stato ideato da Patrizio Piccioni su un’idea della professoressa Cristina Citerni, ed è il lavoro conclusivo di un percorso formativo sui valori costituzionali e antifascisti promosso nell’ambito dei progetti “A scuola di Costituzione” e “P.E.Z. Ludico Teatrale”, con la collaborazione dello Spi Cgil, dell’Anpi e della Regione Toscana.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su