GrossetoScuola

“Spazio libero per menti libere”: il Polo tecnologico presenta il progetto di robotica

L'iniziativa è in programma domenica 4 dicembre

Anche l’Istituto a indirizzo tecnologico del Polo tecnologico “Manetti Porciatti” di Grosseto aderisce a “Spazio libero per menti libere“, la manifestazione organizzata dal centro di produzione musicale Rockland, con il patrocinio del Comune di Grosseto, in collaborazione con Glory Street solution, l’Accademia Bass to rock, 

Domenica 4 dicembre, gli alunni delle classi di terza e quarta elettronica dell’Istituto “Manetti Porciatti” saranno presenti nel piazzale esterno del centro commerciale Le Palme, insieme al professor Daniele Dattrino, docente referente per la robotica educativa, per mostrare il progetto di con il quale partecipano alle gare nazionali di robotica per la categoria “Rescue”. Con il progetto dello scorso anno, l’Istituto grossetano ha guadagnato il terzo posto per la categoria “Rescue” a Trento, in un contesto che ha visto gli studenti confrontarsi con scuole provenienti da tutta Italia e qualificandosi anche per le competizioni europee di giugno in Portogallo.

In occasione dell’evento “Spazio libero per menti libere”, gli allievi porteranno un allestimento particolare del loro progetto di robotica: su un tavolo sarà creato un percorso a ostacoli, che il robot dovrà seguire per cercare delle palline che poi dovrà depositare in un punto preciso del percorso. Si tratta di un robot che simula l’attività del recupero di vittime o di feriti in caso di terremoto o incendio. Nel percorso accidentato, il robot deve effettuare salite, discese, superare ostacoli e recuperare le palline – che sono le persone da recuperare – e metterle nella zona di salvataggio del percorso.

“Spazio libero per menti libere” prenderà il via sabato 3 dicembre alle 15 e per due giorni metterà al centro i giovani talenti con attività, workshop, esposizioni e performances dedicate al settore musicale. Non mancheranno iniziative solidali messe in campo dalle realtà locali che collaborano all’evento. La manifestazione è sostenuta da Emporio solidale Grosseto, centro commerciale Le Palme, Unione italiana ciechi e ipovedenti, Banca Tema, farmacia Bartolozzi, Britelcom, Porto della Maremma, Pam, Innaga, Assicoop Toscana, Confesercenti Grosseto, Dental D, Errepi elaborazione dati, Mentor, Real dance academy FA, Polis 2001 e Claudio Reginali.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button