Salute

Parificazione stipendi, tre veterinari si dissociano: “Non abbiamo firmato la lettera inviata alla Asl”

Il dottor Otello Berretti, la dottoressa Rosaria Cacace e il dottor Oreste Menchetti, non hanno mai firmato alcuna lettera indirizzata alla direzione aziendale della Azienda Usl Toscana Sud Est, inerente la questione degli adeguamenti stipendiali dei dirigenti medici e veterinari delle provincie di Grosseto, Siena e Arezzo“.

A dichiararlo, in una lettera inviata alla nostra redazione, soni i dottori Otello Berretti, Rosaria Cacace e Oreste Menchetti.

A questo proposito, i dottori hanno scritto una lettera al direttore generale della Asl, Enrico Desideri, in cui si dissociano dal comunicato scritto da alcuni medici veterinari di Grosseto in merito alla disparità di stipendi rispetto alle altre province dell’Area vasta.

Ecco il testo integrale della lettera:

Gentile Direttore Dottor Desideri,

intendiamo dissociarci da quanto riportato dalla lettera pubblicata il 23 aprile 2018, in quanto non è stata da noi condivisa nella stesura a Lei inviata, tanto è vero che non è da noi mai stata firmata. In buona sostanza, siamo stati coinvolti in una preliminare valutazione di una bozza.

Dispiaciuti per l’accaduto, confidiamo nel percorso di parificazione stipendiale da Lei intrapreso“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button