Politica

Gelate notturne, Sinistra Italiana: “Danni ingenti, Regione e Governo aiutino agricoltori”

"Il censimento dei danni attivato dalla Regione Toscana deve trovare immediata risposta"

L’ondata di gelo che ha colpito il territorio maremmano nella giornate del 7 e 8 aprile ha avuto effetti drammatici per il comparto agricolo provinciale”.

A dichiararlo, in un comunicato, è la federazione di Grosseto di Sinistra Italiana.

“Le miti temperature di fine marzo avevano dato il via al germogliamento delle colture e molte di queste produzioni sono state letteralmente azzerate in una notte – continua la nota – . Innumerevoli i danni nel settore ortofrutticolo e ingenti danni si registrano anche per la vite e gli olivi. Un settore già duramente provato dal calo dei consumi dovuto alla pandemia si trova oggi ad affrontare una stagione che comincia con danni alle produzioni che oscillano tra 30% e il 70%, con punte del 100% nelle aree maggiormente colpite“.

“Il censimento dei danni attivato dalla Regione Toscana deve trovare immediata risposta in adeguati ristori sostenuti da risorse pubbliche. Dato il perdurare della crisi economico sociale a cui si è aggiunta la calamità naturale, Sinistra italiana Grosseto esprime solidarietà al comparto agricolo e chiede al Governo italiano la cancellazione per decreto della contribuzione previdenziale per l’anno 2021 come primo sostegno agli agricoltori colpiti. Sollecitiamo anche tempi rapidi e una burocrazia snella per il riconoscimento dei danni e dei successivi sostegni da parte della Regione Toscana – termina il comunicato -. Centinaia di aziende agricole aspettano risposte immediate dopo mesi di ristrettezze e sacrifici, la politica faccia presto. Inoltre gli effetti della gelata ricadranno nei prossimi mesi sui consumatori. Ci saranno aumenti significativi dei prezzi al dettaglio con rischio di forti speculazioni. Occorre vigilare a tutela dei consumatori”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button