Pubblicato il: 12 Settembre 2019 alle 11:43

AttualitàColline del Fiora

Simone Camilli: il ricordo a cinque anni dalla scomparsa

L'omaggio dell'Ordine dei Giornalisti al giovane giornalista di Pitigliano

Il Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti ha reso omaggio ieri alla memoria di Simone Camilli, il giovane giornalista di Pitigliano ucciso a trentacinque anni nell’agosto del 2014 dall’esplosione di una bomba nella striscia di Gaza. Camilli, video reporter, lavorava per la Associated Press e stava realizzando un servizio sulle bombe inesplose quando una deflagrazione colpì  a morte lui ed altre cinque persone.

«Il ricordo della figura del giovane cronista – spiega il Consiglio dell’Ordine in una nota – si è svolto durante i lavori del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, con la presenza del presidente della Casagit (ente di assistenza sanitaria ai giornalisti), Daniele Cerrato e la partecipazione dei genitori Pier Luigi e Maria Daniela Vigna che, con grande commozione, hanno ricordato l’entusiasmo di Simone e “la sua voglia di raccontare i fatti dove accadono, per trasmettere verità e dare consapevolezza”».

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su