Cesvot, nominato il nuovo direttivo: Silvia Sordini presidente. Tutti i membri

Si rinnova la squadra alla guida della delegazione Cesvot di Grosseto con la conferma alla presidenza di Silvia Sordini, che torna a gestire il team di operatori che offre servizi gratuiti di orientamento ad associazioni di volontariato, rappresentanti e operatori degli enti pubblici, cittadini.

Il nuovo direttivo che si è appena insediato è composto da 18 persone che rappresentano il variegato mondo del volontariato grossetano.

Per la prima volta quest’anno, come indica il Codice del terzo settore, fanno parte del direttivo anche i rappresentanti di enti che hanno volontari e sede sul territorio e che risultano iscritti ai registri regionali delle associazioni di promozione sociale e delle cooperative sociali oppure all’anagrafe Onlus della Toscana.

La nuova squadra è composta quindi dalla presidente Silvia Sordini della Uisp Solidarietà, dalla vicepresidente vicaria Sofia Nappo dell’Aido provinciale, dai due vicepresidenti Sergio Bresciani, dell’Avis di Arcidosso, e Gianfranco Benigni, di Anteas, e da Alberto Brugi della Cooperativa Solidarietà è Crescita, Alessandra Novelli, dell’Agape onlus Albinia, Andrea Caldelli dell’associazione L’altra Città del mondo, Carlotta Sorrentino dell’Arci Solidarietà Grosseto, Carmen Torrisi della Fondazione Il Sole, Elettra Monaldi del Cif Comunale Grosseto, Francesco Di Marco del Forum per il volontariato Follonica, Luciano Calì dell’associazione Working Class Hero, Marcella Vignali del Consultorio La Famiglia, Maria Tricarico dell’Acat Grosseto Hudolin, Mauro Brazzini dell’Auser volontariato territoriale Grosseto, Patrizia Passalacqua dell’Associazione Olympia De Gouges, Pietro Mondì di Le Querce di Mamre onlus, Valentino Bisconti della Misericordia di Albinia.

Il nuovo direttivo si è impegnato a individuare le esigenze del territorio grossetano contribuendo alla definizione degli indirizzi e degli obiettivi del programma annuale di attività del Cesvot, pronto a dare servizi gratuiti per promuovere, sostenere e sviluppare il volontariato in Toscana.

Sono felice di poter portare avanti il lavoro avviato negli ultimi anni – commenta la presidente Sordini, dando continuità a quanto fatto per valorizzare al meglio le realtà del volontariato sul nostro territorio. In questo mandato lavoreremo perché i volontari possano partecipare di più alla vita di Cesvot, per costruire sinergie con tutte le realtà, grandi e piccole che siano, preziosi presidi sul territorio capaci di migliorare la qualità della vita dei cittadini. Continua il particolare interesse rivolto ai territori periferici attraverso la promozione di associazioni per contribuire allo sviluppo delle comunità. Inoltre la presenza di rappresentanti di aps, cooperative e Onlus all’interno del direttivo ci permetterà di rispondere da subito alla sfida riguardante il processo innovativo indicato dalla Riforma del terzo settore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top