Pubblicato il: 29 Giugno 2020 alle 9:07

Salute

Settimana dedicata alla donna al Misericordia di Grosseto

Dal 13 al 18 luglio torna l'(H)Open Week in collaborazione con Fondazione Onda

 L’Ospedale Misericordia aderisce alla Open Week dal 13 al 18 luglio sulla Salute della Donna promossa da Fondazione Onda con visite gratuite per le cittadine.
Anche quest’anno, nonostante l’emergenza dovuta al Covid-19, l’Ospedale Misericordia, grazie alla disponibilità dei suoi professionisti, sarà in prima linea per offrire un servizio in più alle pazienti durante la Open Week da lunedì 13 a venerdì 18 promossa da O.N.D.A., L’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna.
L’Ospedale parteciperà con le Unità Operative di Ginecologia ed Ostetricia, Medicina Trasfusionale e Dermatologia che offriranno su prenotazione delle visite gratuite.

Le prestazioni che saranno erogate durante la settimana dedicata alla salute della donna e messe a disposizione gratuitamente dai professionisti dell’Ospedale Misericordia sono:

– “Un Patto di Ferro col il Trasfusionale”: dal 13 al 18 luglio sarà possibile effettuare una visita per valutare lo stato del metabolismo di ferro per le donne dai 18 ai 45 anni.
Le prenotazioni si effettuano dal 29 giugno al 4 luglio al numero 0564.485235;

“Prendiamoci cura di noi stesse“: per tutta la giornata di giovedì 16 luglio sarà possibile effettuare una visita ginecologica con ecografia.
Le prenotazioni si effettuano dal 29 giugno al 4 luglio al numero 0564.485678;

“Ritroviamo il nostro corpo”: per tutta la giornata di venerdì 18 luglio sarà possibile effettuare una visita dermatologica per le donne che hanno affrontato una terapia oncologica.
Le prenotazioni si effettuano dal 29 giugno al 3 luglio al numero 0564.485104.

Onda è l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere costituito a Milano nel 2005 per volere di alcuni professionisti già impegnati a vario titolo in attività inerenti la salute femminile. .
Onda si propone come modello innovativo di attenzione alla salute femminile, declinando il proprio impegno nelle diverse fasi che caratterizzano la vita della donna, in tutte le fasce di età.
L’obiettivo di Onda è promuovere una cultura della salute di genere a livello istituzionale, sanitario-assistenziale, scientifico-accademico e sociale per garantire alle donne il diritto alla salute secondo principi di equità e pari opportunità.
Molti studi dimostrano infatti che ancora oggi le donne sono penalizzate nella tutela della loro salute, nonostante da diversi anni si sia compresa l’influenza che le differenze di genere (maschile/femminile) esercitano sullo stato psico-fisico, sull’insorgenza e sullo sviluppo delle malattie e sulla risposta alle terapie farmacologiche.

Per maggiori informazioni, visitare il sito www.bollinirosa.it

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su