FollonicaNotizie dagli Enti

Educatori, giochi e intrattenimento: nuovi servizi all’interno delle Bau beach

Gli educatori sono riconoscibili grazie alla maglietta rossa che indossano

Crescono i servizi all’interno delle Bau beach del Comune di Follonica: nelle due spiagge libere dedicate ai cani da quest’anno si possono trovare educatori, giochi e intrattenimento per cani, oltre a punti acqua e doccia. Il servizio è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra il Comune di Follonica, il consorzio Balneari Follonica e la cooperativa Melograno.

Come ogni anno, con l’arrivo della stagione estiva il Comune di Follonica regolamenta l’accesso dei cani al litorale. L’ordinanza è valida dal 1° giugno al al 31 agosto e vieta l’accesso alla spiaggia libera a tutti i cani dalle 10 alle 19. Sono esclusi dall’ordinanza i cani bagnino per il servizio di primo soccorso della società nazionale di salvamento, i cani guida per i non vedenti e i cani delle forze dell’ordine in servizio, oltre all’unità cinofila preparata al salvataggio nautico in possesso di apposito brevetto di salvataggio che dovrà essere esibito al momento del controllo.

I cani sono i benvenuti nelle due Bau Beach. La prima spiaggia si trova a nord del torrente Pietraia e si estende per 120 metri a partire dal piede del pennello nord, la seconda si trova a nord del fosso Cervia, dal piede dell’argine destro del fosso per 100 metri verso nord.

Da quest’anno all’interno di entrambe le aree si possono trovare dei servizi in più. In particolare, nella spiaggia del centro, quella vicina al torrente Petraia, gli educatori saranno presenti il venerdì dalle 9 alle 12, il sabato dalle 16 alle 19 e domenica dalle 9 alle 12. Non mancheranno giochi e intrattenimento per cani, docce, cestini appositi per le deiezioni e distributori automatici di sacchetti.

Nella spiaggia nord, invece, quella vicina al fosso Cervia, gli educatori saranno presenti venerdì dalle 16 alle 19, sabato dalle 9 alle 12 e domenica dalle 16 alle 19. Anche qui non mancheranno giochi e intrattenimento per cani, docce e cestini per le deiezioni oltre ai distributori di sacchetti. Gli educatori sono riconoscibili grazie alla maglietta rossa che indossano.

«Il Comune di Follonica partecipa ogni anno all’iniziativa della Fondazione Fee per l’ottenimento della Bandiera Blu – spiega il vicesindaco Andrea Pecorini – e il controllo dell’accesso degli animali in spiaggia rappresenta uno dei punti da seguire per ricevere il riconoscimento internazionale. Queste novità alle quali abbiamo lavorato migliorano le condizioni strutturali della spiaggia e la rendono più accogliente».

«La presenza delle due spiagge dedicate ai cani rappresenta un servizio molto importante che Follonica offre alla cittadinanza e ai turisti e il fatto che da quest’anno il servizio sia stato implementato dimostra l’interesse dell’amministrazione per il benessere degli animali» commenta l’assessore con delega alle politiche di tutela e cura degli animali Francesco Ciompi.

Nella foto, da sinistra: il vicesindaco Andrea Pecorini, l’educatrice della cooperativa Melograno Laura Baccarelli e l’assessore Francesco Ciompi.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button