Costa d'argentoCronacaIn evidenza
Di tendenza

Controlli dei Nas in una farmacia: sequestrati tamponi non conformi, multata la titolare

L'episodio è accaduto ad Orbetello

I Carabinieri del Nucleo antisofisticazioni e sanità (Nas) di Livorno, durante una campagna di controlli mensili disposti dal comando dei Carabinieri per la tutela della salute che hanno avuto come principali obiettivi farmacie e parafarmacie, hanno eseguito un’ispezione in una farmacia di Orbetello, al termine della quale hanno segnalato all’autorità amministrativa due persone.

Si tratta della farmacista titolare del negozio e dell’amministratore unico della società che fa capo alla farmacia stessa.

Nel verificare gli articoli posti in vendita al pubblico, i militari hanno riscontrato infatti la presenza di kit per auto-test del covid-19, che erano di produzione cinese e non riportavano le indicazioni obbligatorie previste dalla normativa vigente, in lingua italiana. I militari hanno quindi sequestrato circa 1000 kit. Le multe elevate ai due professionisti, invece, ammontano a circa 2000 euro: entrambi infatti ne rispondono, la prima per aver detenuto per la vendita, il secondo per aver commercializzato prodotti non conformi alla normativa nazionale.

Il prolungarsi dell’emergenza sanitaria determina, per i Carabinieri del comando per la tutela della salute, un costante impegno finalizzato a verificare, in maniera sempre più puntuale, che tutte le figure a vario titolo impegnate nel contrasto al coronavirus offrano le migliori garanzie per la salvaguardia della salute dei cittadini.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button