CronacaGrossetoIn evidenza

Contrasto all’abusivismo, doppio blitz della Municipale in pineta: sequestrati oltre 160 articoli contraffatti

A dimostrazione di quanto annunciato ieri, in conferenza stampa, nell’ambito dei controlli sulla costa di Marina di Grosseto e Principina a Mare, la Polizia municipale, guidata dal comandante Felice Carullo, ha portato a termine due importanti operazioni per il contrasto al commercio abusivo“.

A dichiararlo è il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

“Ieri, nella pineta, nella zona di via dei Platani a Marina di Grosseto, è stato trovato tra la vegetazione, dentro un bidone in metallo, un deposito di merce contraffatta. All’interno 137 articoli tra occhiali da sole, borse, scarpe, cinture e abbigliamento delle principali marche. Il materiale è stato sequestrato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria – prosegue il sindaco -. Oggi, ancora in pineta un altro sequestro, un sacco con all’interno altra merce griffata: nel dettaglio 30 pezzi“.

“Sempre in questo mese di luglio, sono state portate a termine operazioni simili, con decine di pezzi contraffatti, sottratti al commercio abusivo: sempre più spesso i venditori si muovono su ordinazione e quindi la Polizia municipale concentra i controlli sulle zone in cui potrebbero trovarsi i depositi – spiega il sindaco -. L’attività andrà avanti anche nelle prossime settimane. Ne approfitto per fare un appello ai cittadini e ai bagnanti a non fare riferimento ai commercianti non autorizzati perché anche chi compra rischia una sanzione da 100 a 7mila euro. Ottimo lavoro dell’assessore alla sicurezza Fausto Turbanti“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button