Pubblicato il: 15 Maggio 2019 alle 16:44

AttualitàGrosseto

“Strategie e azioni per la città storica”: ecco il seminario sulla riqualificazione del centro

S’intitola “Strategie e azioni per la città storica” il seminario incentrato sul tema della riqualificazione del centro storico che si terrà a Grosseto sabato 18 maggio, dalle 15 alle 18, all’Officina Chigiotti.

L’iniziativa, organizzata dall’Officina Chigiotti, sostenuta dall’Istituto nazionale di urbanistica (Inu) e promossa dal Comune di Grosseto, si pone l’obiettivo di promuovere un confronto con esperienze svolte in altri contesti urbani per dare un contributo alla città di Grosseto nella ridefinizione dei nuovi strumenti urbanistici comunali.

L’Inu sostiene l’iniziativa, forte dell’idea che la vitalità dei centri storici può essere supportata anche dall’urbanistica attraverso azioni a favore di attività economiche, residenzialità diffusa, accessibilità degli spazi e dei servizi, qualità dello spazio pubblico. Lo stesso istituto ha affrontato il tema della rivitalizzazione dei centri antichi in occasione della settima rassegna urbanistica nazionale e del trentesimo congresso che si sono svolti a Riva del Garda nel mese scorso.

Parlare di urbanistica come strumento di rivitalizzazione dei centri storici è fondamentale in questo particolare contesto sociale – commenta il sindaco di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna. La riqualificazione e rivalutazione del centro storico sono tra i temi che la nostra amministrazione ha più a cuore. Lo dimostrano le numerose iniziative sostenute dal Comune, che stanno portando risultati concreti. Tra queste, ricordiamo il recupero della Biblioteca Chelliana, che a breve sarà inaugurata nella sua antica sede, l’introduzione dei regolamenti per il decoro urbano, il nuovo impianto d’illuminazione delle mura medicee. E non solo. Sosteniamo le nuove attività commerciali dentro le mura, con il progetto ‘Pop Up’, e tutte le iniziative culturali, artistiche, sportive e sociali che animano il centro cittadino. Ringrazio l’Officina Chigiotti che con il suo lavoro sta dando un forte contributo nel sensibilizzare e informare il pubblico sull’importanza della qualità dei nostri spazi pubblici“.

Il seminario

L’iniziativa è organizzata dall’Officina Chigiotti la cui attività si collega alla Bymar S.a.s, società cui è affidata la gestione del patrimonio immobiliare dell’ex officina Chigiotti. L’ospitalità all’opera “Mobilia Essay” di Flavio Favelli ha dato il via al programma prefissato con l’organizzazione del seminario “Strategia e azioni per la città storica” che anticipa una serie di attività collegate a Grosseto e al suo territorio. Nel corso dell’incontro, interverranno gli esperti del settore Marisa Fantin, il presidente Inu Umbria, Alessandro Bruni, Daniele Mazzotta e Cecilia Berengo dalla Regione Toscana. E ancora il dirigente del servizio pianificazione urbanistica-ufficio di piano, Marco De Bianchi, i progettisti del piano strutturale e del piano operativo del Comune di Grosseto, Silvia Viviani e Luigi Pingitore, il presidente dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori della provincia di Grosseto, Alessandra Moscadelli. Si parlerà delle azioni volte alla conservazione dei tessuti e degli edifici, delle politiche per promuovere capacità di accoglienza e risposta alle diverse categorie sociali, ma anche della disponibilità di spazi e servizi destinati ai residenti, della valorizzazione turistica, e dell’erogazione di servizi e funzioni economiche commerciali, direzionali e artigianali.

Programma

Ore 15

Saluti istituzionali: Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Sindaco di Grosseto

Esperienze nazionali

Azioni, progetti e politiche per i centri storici italiani
Marisa Fantin, INU Community “Città storiche”

Le politiche regionali di sviluppo e i centri storici
Alessandro Bruni, Presidente Inu Umbria

Lo scenario regionale toscano. Strategie di tutela e valorizzazione
Daniele Mazzotta e Cecilia Berengo, Regione Toscana

Il contesto grossetano: punti di vista
Marco De Bianchi, dirigente del Servizio pianificazione urbanistica-Ufficio di piano
Silvia Viviani e Luigi Pingitore, progettisti del Piano strutturale e del Piano operativo del Comune di Grosseto
Alessandra Moscadelli, presidente dell’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti, conservatori della provincia di Grosseto;

ore 18: commenta e conclude Giuseppe Chigiotti, architetto.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su