Cultura & Spettacoli

Zecchino d’Oro: aperti on line i casting in Toscana, come partecipare alla selezione

Gli aspiranti piccoli cantanti potranno caricare i propri video su una piattaforma web dedicata fino al 10 maggio

Lo Zecchino d’Oro è già alla ricerca dei piccoli cantanti che daranno voce alle canzoni della 64^ edizione, in programma il prossimo dicembre, e anche i piccoli aspiranti solisti della Toscana sono chiamati a partecipare.

In tutto sono 49 i bambini della regione che, dal 1959 a oggi, hanno preso parte alla storica trasmissione e l’ultimo rappresentante della Toscana ad aver interpretato una canzone vincitrice è stato, nel 1989, Nikolas Torselli, di San Vito (Lucca), con il brano “Corri Topolino”.

Dopo l’esperimento riuscito del 2020, messo in campo a causa dell’emergenza Covid-19, il casting dello Zecchino d’Oro torna quest’anno online per dare a tutti i bimbi d’Italia la possibilità di partecipare senza rischi: gli aspiranti solisti possono caricare, fino al 10 maggio, i propri video su una piattaforma web dedicata.

Partecipare allo Zecchino d’Oro è un’esperienza indimenticabile da vivere insieme al Piccolo Coro dell’Antoniano e alla sua direttrice Sabrina Simoni, che non si esaurisce con la trasmissione televisiva e la registrazione della compilation, ma comprende tante altre avventure insieme a tutto il mondo dell’Antoniano e dello Zecchino d’Oro.

La procedura di selezione, totalmente gratuita, è rivolta a tutte le bambine e i bambini tra i 3 e i 10 anni.

L’obiettivo non è quello di trovare vocalità straordinarie o piccoli talenti, ma gli interpreti per i brani in gara al prossimo Zecchino d’Oro.

Fino al 10 maggio, accedendo al sito zecchinodoro.org è possibile inviare un video della durata di un minuto in cui i piccoli interpreti eseguono una canzone da scegliere tra un gruppo di canzoni del repertorio dello Zecchino d’Oro. La playlist è disponibile sempre sul sito zecchinodoro.org. In aggiunta al video-provino sarà necessario presentare anche un breve video di presentazione.

I video raccolti saranno esaminati dallo staff dell’Antoniano in modo da riascoltare, in una seconda fase, le bambine e i bambini selezionati.

In attesa di scoprire chi saranno i piccoli solisti che daranno voce alle nuove canzoni della 64^ edizione, l’Antoniano resta accanto alle famiglie con le sue iniziative musicali e culturali.

Per ulteriori informazioni: www.zecchinodoro.org e www.antoniano.it

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button