CronacaFollonica

Imbratta con frasi sessiste i muri dell’ex Ilva: sorpreso dai Carabinieri e denunciato

Diverse frasi lasciate sui muri dell'ex Ilva, alcune delle quali offensive verso le donne

Non solo si è divertito a danneggiare con la vernice spray i muri del complesso dell’ex Ilva, ma alcune frasi da lui scritte erano anche di tenore sessista.

I Carabinieri della Compagnia di Follonica hanno sorpreso, nel corso della notte, un uomo albanese, già noto alle forze dell’ordine, che con una bomboletta spray, poi sequestrata, stava imbrattando i muri del complesso storico di via Roma.

Diverse frasi lasciate sui muri dell’ex Ilva, alcune delle quali offensive verso le donne.

I militari hanno condotto l’uomo in caserma, mentre lo stesso cercava di sminuire l’accaduto dicendo che non ci vedeva nulla di male nei suoi graffiti. Il luogo danneggiato, però, per il suo valore culturale, è sottoposto a vincolo. Il responsabile è stato denunciato e dovrà rispondere del reato di danneggiamento.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button