CronacaGrossetoIn evidenza
Di tendenza

Grosseto piange Luigi Ambrosio: “Abbiamo perso un amico innamorato della sua città”

E’ morto ieri sera, nel reparto di leniterapia dell’ospedale Misericordia, Luigi Ambrosio, ex giocatore dell’U.S. Grosseto e storico titolare del Caffè Ricasoli. Inoltre, Gigi, come lo chiamavano tutti, aveva scritto anche due libri: “Mai stato in Serie A”, e “Kaino, Ricasoli ed altri demoni”.

Confcommercio Grosseto esprime cordoglio per la scomparsa di Ambrosio.

E’ un dolore immenso quello che stiamo provando. Abbiamo perso più che un associato, un amico – dicono dall’Ascom Confcommercio di Grosseto. Gigi era infatti conosciuto ed apprezzato da tutti noi, e possiamo affermare che ha lasciato il segno anche nell’imprenditoria cittadina. In particolare, con il Caffè Ricasoli ha dato un tocco di classe in più, con il suo stile, al nostro centro storico. Luigi Ambrosio inoltre ha sempre partecipato attivamente alle iniziative di rilancio e rivitalizzazione del centro storico, dalle Notti Bianche ai Giovedì, organizzando appuntamenti musicali e culturali sempre molto interessanti ed apprezzati. Questo crediamo che sia lo spirito giusto per fare imprenditoria oggi. Ci stringiamo alla sua famiglia, alla quale vanno le nostre più sentite condoglianze per la grave perdita“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button