CronacaGrossetoIn evidenza

Scippa un’anziana, ma viene incastrato dal sistema di videosorveglianza e finisce in manette

Ha strappato dal collo di un’anziana un monile del valore di oltre 400 euro, poi si è dato alla fuga, ma non ha fatto i conti con il sistema di videosorveglianza della zona, che ha ripreso tutta la scena, ed è finito in manette.

Il protagonista del fatto è un uomo di 30 anni, originario di Napoli ma residente a Grosseto, che lo scorso 7 giugno aveva compiuto uno scippo a volto scoperto ai danni di una donna che stava camminando su un marciapiede a Marina di Grosseto.

Subito dopo la vicenda, si è messa in moto la macchina investigativa dei Carabinieri di Grosseto: gli agenti del Nucleo Operativo e Radiomobile, in collaborazione con i colleghi della stazione di Marina, hanno analizzato in modo certosino e con grande scrupolo numerosi filmati del circuito di videosorveglianza della zona.

Questa meticolosa attività ha permesso ai militari dell’Arma di individuare l’autore del reato; i sospetti dei Carabinieri sono diventati realtà quando le forze dell’ordine hanno ritrovato nell’abitazione del giovane gli stessi indumenti indossati in occasione della rapina e che erano finiti nell’occhio vigile del sistema di videosorveglianza.

Ieri mattina, quindi, i Carabinieri hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Grosseto nei confronti dell’uomo, che è finito in manette ed è stato portato nel carcere di Grosseto.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button