Salute

Sanità, sciopero della Csle: possibili variazioni dei servizi Asl

L’Azienda si scusa per gli eventuali disagi agli utenti

La sigla sindacale Csle (Confederazione sindacati lavoratori europei) ha indetto uno sciopero nazionale per sabato primo ottobre del comparto Sanità-Personale infermieri di ruolo e ausiliari.

In relazione all’adesione del personale si potrebbero verificare variazioni nel normale svolgimento dei servizi dell’Asl Toscana sud est.

L’Azienda si scusa per gli eventuali disagi agli utenti, precisando che, come previsto dalla normativa vigente, saranno comunque garantiti i servizi essenziali e di emergenza – urgenza.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button