Pubblicato il: 29 Marzo 2018 alle 15:37

Economia

Sciopero Mediaworld, impugnato il trasferimento dei lavoratori

La Fiscascat Cisl di Grosseto ha partecipato questa mattina, al fianco dei dipendenti del punto vendita Mediaworld, allo sciopero nazionale organizzato dai sindacati unitari al centro commerciale Aurelia Antica. Sono 21 i lavoratori di Grosseto che hanno aderito allo sciopero, oltre a una nutrita rappresentanza di altri lavoratori Mediaworld provenienti da tutta la Toscana per dimostrare la propria solidarietà ai colleghi.

“La nostra presenza a fianco dei lavoratori – ha spiegato Simone Gobbi, della Fisascat Cisl di Grossetocontinua con l’obiettivo di tutelare il lavoro e i lavoratori. Il 12 marzo ai dipendenti è arrivata ufficialmente la notifica del trasferimento in un altro punto vendita. La Fisascat Cisl, insieme agli altri sindacati, ha impugnato la notifica e continua questa battaglia per la tutela dei dipendenti perché dietro questi trasferimenti si nasconde in realtà un licenziamento. Chiediamo senza mezzi termini all’azienda di tornare sul tavolo della trattativa nazionale per discutere di forme alternative per la salvaguardia del lavoro”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su