Pubblicato il: 1 Ottobre 2013 alle 17:51

Politica

Scelta Civica: “Urgente il bisogno di un rinnovamento della classe politica”

Abbiamo ricevuto e pubblichiamo integralmente un comunicato di Pietro Merlini, coordinatore provinciale di Scelta Civica:

“Scelta Civica è nata per rispondere ad una profonda crisi del Paese ed alle sfide poste dalla globalizzazione, attuando una vera e propria ricostruzione morale, politica ed economica.

E’ nata da pochi mesi, ma non per costituire l’ennesimo partitino italiano, ma per dare voce a quegli elettori che non vogliono disperdere il proprio voto nelle mera protesta, ma che chiedono e credono in un progetto politico credibile ed innovatore.

Un  nuovo soggetto che trasformi in prospettiva politica l’esperienza del governo Monti e sappia far ritrovare ai cittadini fiducia nelle istituzioni pubbliche, recuperare speranza, mobilitare passioni ed idee.

Troppi e troppo grandi, infatti sono i problemi, perché i cittadini si accontentino ancora di slogan distruttivi; il tempo della protesta è scaduto, senza che sia stato risolto alcunché. Così come è scaduto quello delle grandi riforme.

I partiti dell’uno e dell’altro schieramento politico hanno avuto molte occasioni, in questi anni, per riformare il Paese. Invece hanno finito per alternarsi al Governo senza che i cittadini potessero scorgere differenze sostanziali nelle loro politiche, di fatto mirate a conservare una situazione di comodo.

Ecco perché oggi non basta più dirsi riformatori, il termine è talmente usurato da aver perso qualsiasi connotazione positiva agli occhi dei cittadini.

Solo un soggetto politico fuori dalle ideologie ma con le idee forti, riformatore e popolare, non populista e antagonista, può far ritrovare il gusto del fare politica insieme agli altri cittadini.

Ma per ricostruire la fiducia, bisogna far presto, nel riformare le istituzioni al servizio del bene collettivo, cercando di creare per quanto possibile un metodo di dialogo e collaborazione tra le forze oggi presenti in Parlamento che porti al superamento del bipolarismo selvaggio che si è creato e che negli ultimi anni ha visto i due poli principali, logorati da una crisi che ha provocato processi di profonda trasformazione della società e dell’economia, senza che a questa sia stata data una forte risposta politica.

In questo percorso ‘destra e sinistra’ hanno smarrito parecchi tratti storici.

La prima si è appiattita sulle vicende giudiziarie del suo leader, perdendo completamente di vista i veri problemi che interessano l’opinione pubblica. Le annunciate dimissioni in massa dei parlamentari del Pdl, il ritiro della stessa delegazione facente parte del Governo Letta, in un momento così delicato per il risanamento economico del nostro Paese ha dell’incredibile.

La sinistra invece ha perduto uno dei suoi connotati storici, quello di guardare al progresso ed allo sviluppo, potenziando e qualificando il lavoro ed i diritti civili in chiave di ridistribuzione della ricchezza e della crescita sociale.

Non penso sfugga più a nessuno che negli ultimi anni i dirigenti del Partito democratico sono stati talmente impegnati nelle beghe interne caratterizzate da continui travagli e da infinite lotte intestine per il raggiungimento di posizioni di potere da far impallidire la stessa Dc ed il Psi della prima Repubblica.

Nasce da qui la necessità non più rinviabile di nuove classi dirigenti a tutti i livelli, politici, amministrativi, burocratici e produttivi.

E’ qui quindi che si gioca il futuro di Scelta Civica, che deve dimostrare a tutti i livelli di saper mettere in pratica quel programma di ‘rigore, crescita ed equità’ che Monti aveva appena avviato con il suo Governo, contribuendo a rendere il Parlamento un luogo virtuoso di intensa attività legislativa e non un luogo di continua baldoria, costruendo una cultura politica comune, anziché una somma di individualismi, spingendo uomini e donne ad una robusta partecipazione ed a un rinnovato interesse per i veri problemi della nostra società”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su