Scarlino: il Comune assegna contributi per il sostegno abitativo e la valorizzazione del centro storico

L‘amministrazione comunale di Scarlino ha pubblicato un bando per l’assegnazione di contributi per il sostegno abitativo e la valorizzazione del centro storico.

“Circa un mese fa avevo anticipato la pubblicazione di questo bando che persegue un’azione a sostegno di famiglie, straniere o italiane, che vivono a Scarlino, o che  siano in  procinto di trasferirsi entro una data stabilita dal bando,  in una casa in affitto e hanno una situazione di disagio economico – afferma Paolo Rustici,  assessore con delega al sociale e alle politiche abitative –. L’amministrazione ritiene importante dare un segnale forte, che certo non risolverà i disagi, ma cercherà di alleviarli, in una situazione di gravità come quella che stiamo vivendo. Gli importi per  questi contributi  sono stati trovati nelle pieghe del bilancio”.

Il contributo sarà destinato alle persone italiane e straniere (che soggiornano regolarmente o che sono in attesa di soggiorno definitivo) residenti (o in procinto di diventarlo entro un mese dal bando) nel Comune di Scarlino, che siano in possesso di un contratto di locazione registrato o in corso di registrazione alla data della domanda,  o che abbiano sottoscritto un compromesso finalizzato alla stipula di un regolare contratto di locazione di un’unità immobiliare situata nel Comune di Scarlino a titolo di abitazione principale o esclusiva (da perfezionarsi entro un mese dalla concessione del contributo, pena decadenza).

Nel bando sono esplicitati altri requisiti (tipologia di abitazione, ampiezza, proprietà dell’abitazione rispetto a parenti/affini, dichiarazione Isee inferiore a 8mila euro), oltre all’attribuzione dei punteggi, nel caso di parità in graduatoria di soggetti richiedenti.

“Nel valutare la richiesta si terrà conto anche della localizzazione dell’abitazione che, qualora infatti si trovasse nel centro storico, darà un punteggio maggiore. – dichiara il sindaco di Scarlino, Maurizio BizzarriQuesto provvedimento nasce per consentire una rivitalizzazione del centro storico che, pur non segnando un’incidente contrazione dei residenti, testimonia una sorta di staticità demografica, al contrario delle altre frazioni del Comune”.

Il termine per la presentazione delle domande è fissato per il prossimo 31 maggio. Il Comune di Scarlino procederà all’istruttoria e alla formazione di una graduatoria, che avrà efficacia fino al 2015.

Per visionare il bando e la modulistica, è possibile consultare il sito www.comune.scarlino.gr.it oppure contattare l’Ufficio politiche sociali al numero 0566.38529.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top