GrossetoPolitica

Sanità, Forza Italia: “Bene appelli di Fratelli d’Italia e Cisl su carenza di personale, ora la Asl mantenga le promesse”

“Non possiamo che accogliere con un plauso gli appelli di Fratelli d’Italia e Cisl per incrementare il personale sanitario in provincia di Grosseto”.

Sandro Marrini, coordinatore provinciale di Forza Italia, non nasconde la sua soddisfazione nel commentare i comunicati del partito di centrodestra e della Funzione pubblica del sindacato grossetano.

“I gridi d’allarme lanciati dal partito e dal sindacato non fanno altro che confermare quanto sostenuto da anni da Forza Italia – continua Marrini -: la sanità maremmana è in forte sofferenza e infermieri, medici ed Oss riescono a sopperire ai tagli operati in questi anni dalla Regione Toscana, con il silenzio-assenso della Asl, solamente grazie ad uno spiccato spirito di sacrificio e ad un’enorme professionalità. Siamo molto rammaricati che ci sia voluta una pandemia di proporzioni mondiali per mettere a nudo le criticità del settore e, allo stesso tempo, siamo anche sorpresi che il covid non sia stato ancora preso da stimolo per migliorare un comparto che deve tutelare la salute dei cittadini”.

“Qualche giorno fa la Asl ha replicato alle nostre rimostranze affermando di aver stilato una ‘puntuale programmazione in merito al fabbisogno di personale e dei servizi essenziali da garantire’, come dichiarato dal direttore del dipartimento delle professioni infermieristiche ed ostetriche Vianella Agostinelli – termina il coordinatore provinciale di Forza Italia -. Prendiamo atto di quanto dichiarato dall’Azienda sanitaria e vigileremo affinchè queste parole siano accompagnate da fatti concreti. La nostra non vuole essere una mera battaglia politica, anche perché non ci piace strumentalizzare un settore così delicato come la sanità, ma siamo al fianco dei cittadini perchè, nonostante il covid abbia giustamente focalizzato i maggiori sforzi da parte del personale sanitario sulla lotta alla pandemia, ci sono tante altre patologie che devono essere curate e, proprio per questo motivo, i vari reparti degli ospedali maremmani devono essere irrobustiti”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button