FollonicaPolitica

Sanità, Marrini: “Urgente un ambulatorio pediatrico in città, Donatella Spadi solleciti la Regione”

“Non dimentichiamoci, infatti, che Follonica è la seconda città della provincia per numero di abitanti"

Ormai sono anni che Forza Italia porta avanti la battaglia per un ambulatorio pediatrico a Follonica, ma il nostro appello è sempre caduto nel vuoto, sia da parte del Comune guidato da Andrea Benini, sia dalla Regione a trazione Pd”.

Sandro Marrini, capogruppo di Forza Italia nel Consiglio comunale della città del Golfo e coordinatore provinciale del partito azzurro, torna a focalizzare la sua attenzione su una struttura sanitaria assolutamente necessaria per Follonica.

“A questo proposito, mi rivolgo direttamente a Donatella Spadi, neoconsigliera regionale del Pd e mia concittadina, a cui porgo innanzitutto i complimenti per l’importante incarico che riveste a Palazzo Panciatichi – continua Marrini -. Spadi risiede a Follonica, conosce bene le criticità dovute all’assenza di un ambulatorio pediatrico in città ed è anche direttrice del Pronto soccorso dell’ospedale di Massa Marittima. Proprio per questi motivi, chi meglio di lei potrebbe farsi portavoce delle nostre istanze in Regione? A questo proposito, le chiedo un incontro in modo da creare un’alleanza bipartisan per tutelare la salute dei bambini e raggiungere l’importante obiettivo di realizzare un ambulatorio pediatrico a Follonica, che rappresenta una battaglia di civiltà che travalica ogni schieramento politico. La mia proposta nei confronti della consigliera regionale ha lo scopo di costruire velocemente un percorso che potrebbe portare ad una struttura ad hoc per i piccoli pazienti e che potrebbe rappresentare certamente un enorme valore aggiunto per tutta la città del Golfo”.

“Non dimentichiamoci, infatti, che Follonica è la seconda città della provincia per numero di abitanti, in estate arriva a toccare anche le centomila presenze e annovera fra i suoi turisti numerose famiglie con i loro figli – spiega il coordinatore provinciale di Forza Italia -. E’ inammissibile che i genitori, in caso di un bisogno, debbano rivolgersi al Pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Misericordia di Grosseto: più di 40 chilometri di distanza da percorrere con bambini sofferenti.   Allo stesso tempo è inutile che il Comune si vanti della Bandiera verde, riconoscimento che certifica quanto le nostre spiagge siano a misura di bambino e che ci rende orgogliosi, quando poi la città non può contare su un ambulatorio pediatrico, grave carenza che continua a creare disagi. Sono passati, inoltre, ormai due anni dall’interrogazione che ho presentato in Consiglio comunale per chiedere lumi in merito al progetto relativo alla realizzazione di questa struttura, ma nè il Comune, nè tantomeno l’Azienda sanitaria hanno preso in considerazione la proposta di Forza Italia”.

Grazie al grande impegno di un gruppo di genitori e alla raccolta di ben 7mila firme – conclude Marrini, siamo riusciti in passato ad ottenere la presenza di un pediatria in più sul territorio. Il lavoro svolto dai tre specialisti è encomiabile, ma allo stesso è inconcepibile che nel weekend non si possa contare a Follonica su una struttura che possa offrire assistenza ai bambini. Inoltre, bisogna considerare un altro aspetto della vicenda, soprattutto in questo contesto di emergenza epidemiologica: i genitori costretti a rivolgersi al Pronto soccorso dell’ospedale Misericordia per curare i propri figli rischiano di intasare la struttura del capoluogo maremmano, già oberata di lavoro a causa, appunto, dei casi di Covid. Concludo rinnovando l’invito a Donatella Spadi ad affrontare insieme a me questa problematica e a sollecitare la Regione affinchè si renda artefice di un rapido intervento. La città del Golfo è una delle cartoline più belle per i turisti che visitano la Maremma in estate ed un ambulatorio pediatrico è una struttura indispensabile per far sì che la Città del Golfo meriti ancora di più la Bandiera verde”.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button