FollonicaNotizie dagli Enti

La Biblioteca della Ghisa si rifà il trucco: ecco le novità

Si è pensato di cominciare dalla sala ragazzi

La Biblioteca della Ghisa di Follonica, in questo periodo di chiusure forzate e restrizioni sempre più pressanti, non è andata in letargo e ha messo in campo la volontà di rinnovarsi.

Si è pensato di cominciare dalla sala ragazzi, dove i cambiamenti riguarderanno principalmente gli arredi pensati per accrescere la voglia di ritrovarsi, non appena possibile, in uno spazio accogliente e invitante, per accrescere la voglia di venire in biblioteca per prendere un libro da leggere, per rilassarsi e navigare con la fantasia, per partecipare a nuovi concorsi di lettura-scrittura, o anche semplicemente per studiare sfruttando angoli prima nascosti e che ne verranno fuori.

Uno spazio pensato per divertirsi con i più piccoli, assaporando il piacere di leggere loro un libricino in un contesto del tutto nuovo.

La nostra voglia di comunità e di riappropriarsene il prima possibile – afferma l’assessore Barbara Catalanipassa proprio dalla biblioteca. Luogo diventato negli anni riferimento per ogni generazione e che è stata capace di sviluppare un dialogo attivo con le scuole e in particolare con i giovani lettori. Ci è sembrato importante utilizzare i momenti di pausa, imposti da questa emergenza sanitaria, per rivedere alcune priorità e tra queste c’era senza dubbio la sala ragazzi. Ci vogliamo far trovare pronti ad accogliere di nuovo il nostro pubblico, convinti che questo sia solo l’inizio e che altre riflessioni sugli spazi di studio e di aggregazione dovranno avere la priorità. I ragazzi e le ragazze sono stati fortemente limitati nei loro momenti aggregativi e il nostro spirito va nella direzione di accoglierli con un progetto innovativo e magari anche con qualche servizio in più, come la creazione di un angolo dove gustarsi una pausa caffè”.

I bibliotecari stanno lavorando per rendere tutto questo fruibile al più presto, ovviamente quando le normative sanitarie anti-covid lo permetteranno.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button