GrossetoScuola

Al Teatro degli Industri c’è posto per altre “sagome”: il Comune chiede aiuto alle scuole

Continua il progetto in occasione della stagione teatrale

Le scuole di Grosseto hanno risposto con grande partecipazione al progetto del Comune di Grosseto “Il pubblico di domani“: gli studenti hanno creato le “sagome” colorate che adesso occupano molti posti della platea del Teatro degli Industri, in mancanza del pubblico a causa delle disposizioni anti-Covid.

L’iniziativa – promossa dal sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e dal vicesindaco e assessore alla cultura Luca Agresti in previsione delle dirette streaming della stagione teatrale e degli altri spettacoli organizzati dall’amministrazione comunale – consiste nella creazione di disegni, foto o altro su carta, cartoncino o cartone.

«Abbiamo voluto rendere più allegro il teatro nonostante l’assenza degli spettatori – dichiarano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il vicesindaco Luca Agresti: l’iniziativa ha visto la partecipazione di molte scuole, una su tutte la classe I C della scuola secondaria di primo grado “Leonardo Da Vinci”. che ringraziamo per l’impegno e la collaborazione. Ma c’è ancora tempo per consegnare le sagome: invito gli istituti di Grosseto a partecipare all’iniziativa».

Il materiale dovrà essere consegnato alla biblioteca Chelliana di via Mazzini con la scritta “Servizio biblioteca, musei e teatri – Il pubblico di domani”. Per informazioni chiamare il numero 334.1030779.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button