GrossetoNotizie dagli Enti

Rotatoria a Marina di Grosseto. Bonifazi: “Accesso più snello e sicuro per residenti e turisti”

E’ il collegamento principale e lo snodo tra la frazione di Marina di Grosseto, il capoluogo e Castiglione della Pescaia. La Strada Provinciale 158 delle Collacchie è a servizio, in particolare nel periodo estivo, ma anche durante tutto il corso dell’anno, di tutti coloro che vogliono recarsi sulla costa a monte della foce dell’Ombrone. Lo sviluppo della attività turistiche ha determinato nel tempo notevoli incrementi dei flussi con il conseguente graduale aumento degli spostamenti da e per la costa.

pr rotonda marina“L’incrocio di Marina di Grosseto era certamente un punto di criticità della viabilità – afferma Emilio Bonifazi, presidente della Provincia e sindaco di Grosseto –. Aver risolto con una bella, grande e funzionale rotatoria è un grande risultato che favorirà la mobilità locale e turistica, ma anche la mobilità dei servizi. I lavori sono stati fatti rapidamente e senza creare difficoltà agli abitanti della frazione ed, ora, ci presentiamo attrezzati all’inizio del periodo più caldo della stagione.”

Il punto di snodo di Marina, alle cosiddette quattro strade, creava forti rallentamenti al traffico. L’intervento realizzato tra il km 34+950 e il km 35+500 circa della SP 158 “delle Collacchie”, ha avuto come obiettivo il superamento di un punto critico garantendo una nuova scorrevolezza e sicurezza del traffico nell’incrocio regolato da impianto semaforico tra le S.P. 158 delle Collacchie, la S.P. 40 Trappola e la Via Grossetana verso Marina di Grosseto, oltre all’adeguamento della carreggiata stradale in direzione Grosseto.

All’incrocio delle Quattro Strade è stata realizzata una rotatoria compatta a quattro rami, con le seguenti caratteristiche:

–   raggio interno di metri 17,50 con corona di larghezza 10,50 metri  di cui la banchina bitumata di 1,50 metri oltre all’arginello in terra di 0,75 metri;

–   rami di inserimento dei quattro assi raccordati con curve bicentriche di raggio variabile da 16,50 a 22,00 metri;

–  aiuola spartitraffico nel ramo di inserimento in direzione Castiglione della Pescaia e Marina di Grosseto con realizzazione di attraversamenti pedonali a servizio della pista ciclabile di prossima realizzazione da parte del Comune di Grosseto;

–  carreggiata della SP 158 “delle Collacchie” adeguata alla sagoma stradale prevista dalle norme tecniche per la categoria C1;

–  carreggiata della via Grossetana in direzione Marina di Grosseto e della SP 40 “Trappola” adeguate alla sagoma stradale prevista dalle norme tecniche per la categoria F1, corsie da metri 3,50 cadauna, banchine bitumate da un metro e arginelli in terra di metri 0,75.

La posizione della nuova rotatoria rispetto al vecchio incrocio è leggermente avanzata verso Marina, in quanto sul lato Grosseto si era vincolati dalla presenza delle attività commerciali in destra e dalla previsione di una struttura ricettiva alberghiera in sinistra.

L’importo del progetto ammonta ad 850.000 euro di cui per lavori 586.450 euro e 263.500 euro per somme a disposizione. I lavori sono stati affidati alla ditta Impresa Edile e Stradale F.lli Massai di Grosseto che in sede di gara ha offerto il ribasso  28.611%. I lavori hanno avuto inizio il 6.10.2014

Lavori ancora da eseguire

Al momento restano ancora da eseguire alcune opere di completamento che saranno realizzate in parte tra qualche giorno altre a settembre.

– Torre faro – il montaggio è previsto nei prossimi giorni, contemporaneamente sarà installato un lampione in prossimità dell’attraversamento pedonale nel braccio lato Castiglione della Pescaia.

– Bitumatura finale dell’intero intervento – questa lavorazione  è prevista per settembre 2015, perché è necessario far assestare l’infrastruttura realizzata.

– Barriera di sicurezza – nelle prossime settimane saranno installate, per una lunghezza di circa 200, le barriere a protezione della pista ciclabile esistente.

– Verniciatura dei cordoli e realizzazione della segnaletica orizzontale definitiva (strisce di margine, strisce pedonali ecc..) – settembre 2015 successivamente alla bitumatura dell’intera opera.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button