Pubblicato il: 8 Luglio 2020 alle 16:43

Politica

Scuola, Berardi: “Task force e commissari, ma ancora nessuna soluzione concreta”

"Ne abbiamo sentite di tutti i colori, ora abbiamo anche il nuovo commissario straordinario per la riapertura"

Continuano incessanti le proteste dei cosiddetti precari della scuola, docenti e personale Ata, che sono il cuore pulsante di un sistema scolastico che già da prima di questa emergenza versava in condizioni difficili, ma che ora è sull’orlo del precipizio“.

A dichiararlo è il senatore orbetellano di Forza Italia, Roberto Berardi.

“Ne abbiamo sentite di tutti i colori, ora abbiamo anche il nuovo commissario straordinario per la riapertura, ma la verità è che per ripartire come si deve basta sanare la posizione di tutti quei precari, docenti, diplomati magistrali e personale Ata, che sono ancora in attesa di risposte chiare e concrete – spiega Berardi -. Oggi l’Anli (Associazione nazionale liberi insegnanti) manifesterà sotto il Ministero dell’istruzione per il suo diritto al lavoro. Faccio i complimenti alla presidente Alessandra Gammino per il costante impegno e per il contributo che la sua associazione sta dando a tutta la causa scolastica. Invece di affidarsi all’ennesima task force di esperti il Ministro Azzolina si confronti con realtà come queste”.

“Mi farò portavoce delle loro istanze anche in parlamento affinché vengano uditi al più presto nella commissione competente. Non c’è bisogno di grandi teorie, c’è bisogno di ascoltare chi conosce il tema in profondità perché lo vive tutti i giorni sul campo – termina Berardi -. Non è più possibile tergiversare, bisogna trovare soluzioni concrete e risolutive una volta per tutte”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su