Pubblicato il: 24 Maggio 2019 alle 16:12

FollonicaPolitica

Verso le amministrative, Azzi: “Ecco perchè votare Lega e Massimo Di Giacinto”

Quanto è stato distrutto in questi anni a livello di immagine, a causa del degrado o dell’incuria a Follonica?”.

Il responsabile della Lega Roberto Azzi parte con questa domanda per invitare i cittadini a riflettere e ad esprimere il voto a Massimo Di Giacinto ed alla lista del Carroccio.

Credo che questo sia sotto gli occhi di tutti – afferma Azzi -. Da un lato abbiamo la pineta di Ponente in preda all’incuria su cui il sindaco Benini, da primo cittadino, ma anche precedentemente da vice, non ha fatto nulla per evitarne l’abbandono. C’è poi l’ex Colonia marina che sta cadendo a pezzi, ma l’incuria è evidente anche all’ex Ilva. Sulla sicurezza, poi, non possiamo dire che l’immagine di Follonica non ne esca a pezzi: da un lato il no al commissariato su cui c’è stato un ripensamento forte solo dopo la sparatoria in mezzo alla città, ma anche le pinete che ormai sono un centro di spaccio di droga, con gli impianti sportivi in pieno degrado. Tutto questo si ripercuote con un’altra distruzione: quella dell’immagine turistica della città, che risente di un’inefficiente azione amministrativa che ne ha frenato il progresso su quello che dovrebbe essere il settore trainante dell’economia locale”.

C’è poi l’ultimo tassello che, per Roberto Azzi, è fondamentale. “La vicenda Tacconi – afferma il responsabile del Carroccio è l’ultimo esempio di una cattiva amministrazione, con il segretario comunale del Pd-dipendente dell’ente che, in malattia, era presente in orario di lavoro agli eventi della campagna elettorale. Il sindaco è rimasto nel silenzio più totale e questo, forse, è peggio di dire che non sapeva, che più che un’ammissione avrebbe voluto dire non saper gestire la macchina amministrativa. Il silenzio, però, parla da solo”.

Insomma, Azzi lancia un appello al voto. “Per rilanciare Follonicaaffermaoccorre un cambiamento radicale e questo si può avere solo votando Massimo Di Giacinto e scegliendo la Lega per una rappresentanza forte, che porti sul territorio quei benefici garantiti dal Governo nazionale attraverso una sinergia stretta con i nostri parlamentari e ministri”.

Tag
Mostra di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Pulsante Torna su