Cultura & SpettacoliFollonica

Follsonica: un ritratto di Erriquez per ricordare l’edizione 2021

Appositamente realizzato dalla dalla designer e illustratrice Irene Lorenzi, l'acquerello è stato donato dall'assessore Barbara Catalani a Silvia Maglione, moglie di Enrico Greppi

Uno scambio commosso tra l’assessore alla cultura Barbara Catalani e Silvia Maglione, moglie del compianto Enrico “Erriquez” Greppi, indimenticata voce del gruppo musicale Bandabardò, a cui è stata dedicata la quattordicesima edizione della rassegna musicale “Follsonica” con il sottotitolo “Vento in faccia”, a ricordare uno dei brani più celebri della banda.

Un incontro commovente, senza nessun clamore, lontano dal pubblico che, mercoledì 28 luglio, si accingeva ad assistere all’ultimo appuntamento del 2021 con la rassegna, solo per consegnare a Silvia un omaggio: il ritratto ad acquarello di Enrico, con l’inseparabile cilindro, appositamente realizzato dalla designer e illustratrice Irene Lorenzi, ideatrice anche del manifesto ufficiale di Follsonica 2021.

La rassegna, organizzata da Eleri Production, con la consulenza artistica di Andrea Gozzi, ha riscosso un bel successo di pubblico ed è stata palcoscenico per tanti gruppi locali e artisti, qualcuno già affermato, qualcuno meno: Frederick, Meri, Lorenzo Peggi, La Luna, Fabrizio Pocci, Jole Canelli, Filippo Nencioni sono stati i protagonisti di tre serate segnate dall’entusiasmo di ricominciare, di riallacciare un rapporto diretto con il palco, il pubblico, finalmente dal vivo. Oltretutto con la possibilità di fare beneficenza all’Associazione Toscana Tumori, molto vicina a Erriquez nel periodo della sua malattia, per la quale sono stati raccolti circa 800 euro.

Nella foto scattata da Romina Zago: l’assessore Barbara Catalani e Silvia Maglione

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button