Notizie dagli Enti

Divieto di abbruciamento in Toscana: Sei Toscana ritira a domicilio sfalci e potature

A disposizione dei cittadini anche i centri di raccolta

Fino al 31 marzo, la Regione Toscana ha stabilito il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali su tutto il territorio. A tal proposito, Sei Toscana ricorda che sono a disposizione dei cittadini diverse modalità di conferimento per sfalci e potature.

Questa tipologia di rifiuti può essere conferita direttamente dai cittadini ai centri di raccolta e alle stazioni ecologiche gestite da Sei Toscana. All’indirizzo https://seitoscana.it/centri-di-raccolta, è possibile vedere indirizzi e orari di apertura di tutte le strutture attive.

Oltre ai centri di raccolta, in quasi tutti i Comuni del territorio è attivo anche un servizio di ritiro a domicilio che dà la possibilità ai cittadini di disfarsi in modo corretto di sfalci e potature di provenienza domestica.

Per prenotare il ritiro del materiale a domicilio è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana 800.127484, attivo da lunedì a giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 13.30 alle 17, il venerdì dalle 9 alle 13; effettuare la prenotazione attraverso il sito internet www.seitoscana.it oppure inviare una mail di richiesta a ingombranti@seitoscana.it.

Sei Toscana ricorda che è vietato conferire grandi quantità di sfalci e potature all’interno dei contenitori stradali e invita i cittadini a usufruire dei servizi messi a loro disposizione.

Per maggiori informazioni: numero verde 800.127484.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button