Economia

Ritardi nei pagamenti: nasce l’Osservatorio di Confartigianato

Confartigianato Imprese Grosseto tiene d’occhio le pubbliche amministrazioni, ma soprattutto i ritardi nei pagamenti.

A questo proposito, è attivo il sito internet www.pagamento30giorni.confartigianato.it, realizzato con il patrocinio della Comunità Europea, che vuole tenere aggiornate le imprese associate sulle leggi che regolano i rapporti con gli enti e la riscossione dei crediti. Una guida per chi ha un’azienda artigiana e vanta crediti non solo dalle pubbliche amministrazioni, ma anche dai privati.

La pagina web contiene una sezione che spiega le disposizioni entrate in vigore a partire dal primo gennaio 2013, facendo luce sui termini di pagamento (quando valgono i 30 giorni dall’emissione della fattura e quando sono invece derogabili), ma anche uno spazio domande-risposte in cui l’associazione dà spiegazioni ai quesiti più comuni avanzati dagli associati.

“La pubblica amministrazione — afferma il segretario generale di Confartigianato Imprese Grosseto, Mauro Ciani —  è sempre più lenta a pagare le imprese fornitrici di beni e servizi e anche tra privati il problema esiste ed è consistente. Proprio per arginare il malcostume dei ‘cattivi pagatori’ dal primo gennaio 2013 sono entrate in vigore le norme che fissano a 30 giorni il termine ordinario per regolare i pagamenti nelle transazioni commerciali. Per tenere sotto controllo il rispetto di queste nuove norme abbiamo creato il sito internet dove è presente anche un Osservatorio pagamenti attraverso cui gli associati possono raccontare la loro esperienza oppure chiedere chiarimenti ai nostri uffici. Basta compilare una breve scheda con i propri dati ed esporre il problema”.

Questo servizio servirà anche a capire quali sono i principali disagi che affliggono gli imprenditori. Sul sito internet è possibile infine trovare i contatti e tutte le news sull’argomento

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button