GrossetoSalute

I ringraziamenti di una paziente all’Oncologia dell’ospedale Misericordia

Abbiamo ricevuto e pubblichiamo integralmente una lettera di ringraziamento di una paziente, Vittoria Cambiotti, ai medici del reparto di Oncologia dell’ospedale Misericordia di Grosseto.

La lettera

Il mese di novembre 2016 è stato il peggiore della mia vita!

Ad una visita di controllo mi è stato diagnosticato un tumore al seno. E il mondo mi è crollato addosso.

Il mio primo pensiero è stato ‘Non faccio niente, mi lascio morire…’. L’ho comunicato all’infermiera, e lei con molta dolcezza mi ha fatto capire che avrei procurato molto dolore alle persone che mi amavano. L’ho ascoltata, e da quel momento è cominciato il percorso: tac, visite, biopsia, eco-cuore, chemio…Un calvario!

Si sente sempre parlare di questa esperienza come di un periodo buio e pieno di dolore. Ma grazie al personale ospedaliero, la mia non è stata poi così negativa. L’ambiente sereno, la positività delle persone in sala d’attesa, la gentilezza fanno del reparto oncologico un luogo che non mette paura. Le infermiere sono premurose ed infondono serenità; le chirurghe tranquille e sorridenti…

Con questa mia lettera voglio esprimere sincera gratitudine alla dottoressa Pieraccini e alla dottoressa Pacchiarotti, alla dottoressa Pastina e alle sue colleghe e ai suoi colleghi, e a tutti i medici e le infermiere e gli infermieri che ho conosciuto e che mi hanno assistito. Un esempio, ognuno di loro, di quella buona sanità di cui mai si racconta ma che pure, però, c’è.

Spero di concludere positivamente questa mia avventura. Comunque sia, mi avete aiutato a viverla più serenamente.

Grazie di cuore a tutti voi, che ci aiutate a superare questi momenti così difficili!“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button