Migranti a scuola, Pd e lista Mascagni: “La Lega diffonde paura con deduzioni infondate”

Sulla questione del Cpia, in cui migranti richiedenti asilo e con permesso di soggiorno utilizzano le aule dell’Isis ‘Leopoldo di Lorena’, la Lega ha utilizzato i soliti ‘mezzucci’ per alimentare paura e diffidenza nella comunità grossetana“.

A dichiararlo sono i consiglieri comunali del Pd e della lista Mascagni.

“Non solo si basa su deduzioni palesemente infondate, visto che non sono mai avvenuti episodi di diffusione di malattie, ma manca di rispetto e delegittima tutte le strutture che si occupano di accoglienza e controllo sanitario. Tutto ciò pur di gonfiare i consensi della Lega che, incapace di attuare le azioni promesse al governo, si prodiga a mantenere questo clima di campagna elettorale permanente – spiegano i consiglieri -. L’attacco si fa ancora più insensato se ci ricordiamo che la Lega gestisce il Ministero degli Interni con il suo leader Salvini e quello della Salute con gli alleati del 5 stelle. Sempre la Lega, inoltre, è al governo del Comune e della Provincia di Grosseto: per questo faremo un’interrogazione per chiedere al Sindaco se condivide tali posizioni“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top