AttualitàGrosseto

Notte di San Silvestro: ecco le regole del Comune da rispettare per la sicurezza

L'ordinanza prevede il divieto di vendita per asporto e detenzione di bevande in contenitori di vetro e metallo

Per la notte di San Silvestro, il Comune di Grosseto ha previsto una serie di regole da rispettare, ai fini della sicurezza, in materia di somministrazione di alcolici e utilizzo di botti e petardi.

L’ordinanza prevede il divieto di vendita per asporto e detenzione di bevande in contenitori di vetro e metallo dalle 22 del 31 dicembre alle 2 del 1° gennaio. Il divieto concerne i titolari e i gestori dei locali in piazza Dante, in piazza Duomo e nelle vie di accesso alla stessa. Si vieta, inoltre, l’utilizzo di contenitori per bevande, in vetro e/o metallo in piazza Dante e piazza Duomo dalle 21 del 31 dicembre al termine dello spettacolo. A questo secondo punto, fa eccezione il personale dell’organizzazione per il tradizionale “brindisi” augurale di mezzanotte, da farsi utilizzando la bottiglia, ma comunque con bicchieri di plastica. Per i trasgressori, sono previste sanzioni che vanno da 25 a 500 euro.

Sulla questione dei botti, invece, non è prevista alcuna particolare ordinanza comunale, ma l’amministrazione fa appello al rispetto del regolamento di Polizia urbana, oltre che al buon senso di cittadini. Laddove crea disturbo o danni a persone e animali, lo scoppio di petardi è vietato e sanzionato. La Polizia municipale ha il compito di vigilare al fine di garantire il rispetto delle regole. Il Comune raccomanda, inoltre, di acquistare esclusivamente da rivenditori autorizzati i prodotti pirotecnici, verificando che questi ultimi siano muniti della dicitura attestante la possibilità di commercializzazione al pubblico e dell’etichettatura recante i limiti di età e le altre condizioni di vendita, le istruzioni per l’uso, la distanza minima di sicurezza. Si consiglia, infine, di non affidare a minori – o di fare in modo che siano accompagnati da adulti – tutti i prodotti pirotecnici che richiedano una certa perizia nel loro impiego o che comportino un minimo livello di pericolo.

La sicurezza è fondamentale – spiega il sindaco, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, il decoro urbano deve essere tutelato, oltre che tutelare noi stessi e chi ci sta accanto. È importante rispettare gli altri, i bambini, gli anziani e gli animali e quindi rispettare le regole. L’invito a tutti i cittadini grossetani è di agire con buon senso ed evitare azioni pericolose o che possono creare disagio, facendo anche attenzione alle zone affollate o dove ci sono animali. Con questi presupposti, colgo l’occasione per invitare la cittadinanza a prendere parte al Capodanno in piazza, augurando a tutti un buon anno nuovo“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button