Costa d'argentoPolitica

Neghelli, Raggruppamento politico autonomo: “Troppo traffico, quartiere inquinato”

"Il Comune trovi una soluzione"

Facendo seguito alla segnalazione di molti cittadini, in particolare del quartiere Neghelli, siamo ad evidenziare un problema di inquinamento che, se perdurasse, potrebbe diventare sempre più dannoso per la salute della popolazione”.

A dichiararlo, in una lettera indirizzata all’amministrazione comunale e al Consiglio comunale, è Sergio Cipriani, coordinatore della sezione di Orbetello del Raggruppamento politico autonomo.

“Ci riferiamo alle conseguenze dell’intenso traffico veicolare sulla via Donatori del Sangue (ormai giornaliero e non più del fine settimana) consistente nel conseguente rilascio di gas di scarico dei veicoli, che in certi momenti rende l’aria quasi irrespirabile. Le conseguenze ed i residui sono chiaramente visibili sui depositi lasciati sui muri degli stabili di detta via – continua la lettera –.Inoltre, l’intenso traffico ormai giornaliero crea spesso code di veicoli fino alla località Terrarossa, con gravi disagi di intervento per i veicoli di emergenza che, specialmente sulle mura di levante, spesso rischiano l’imbottigliamento. Cil che potrebbe alleviare il problema, a parere dei cittadini, potrebbe consistere in un intervento nella zona semaforica, progettando delle diverse canalizzazioni di traffico onde renderlo più fluido. Inoltre, sarebbe conseguenziale ed utile anche una intera revisione della viabilità nel quartiere Neghelli per renderla più confacente alle nuove esigenze, ergo renderla più efficace”.

“Sicuramente l’amministrazione comunale , attraverso i suoi organi tecnici, sarà in grado di venire incontro alle esigenze del quartiere Neghelli ed al miglioramento della vivibilità per i suoi abitanti. Sapranno sicuramente studiare il caso e trovare le giuste soluzioni, prima che la stagione estiva moltiplichi in maniera esponenziale il traffico veicolare locale e da e per l’Argentario, amplificando il disagio cennato – termina la lettera -. Certi che la presente verrà presa nella più benevola considerazione, anticipatamente si ringrazia per l’attenzione e si resta a disposizione“.

Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

Back to top button